Skip to content

FRIV-4.INFO

Non è mai stato così facile cercare file popolari. Qui puoi trovare film e musica assolutamente gratuiti

SCARICA APP CARTA REI


    Contents
  1. Date pagamento Carta Rei ricarica ottobre data calendario
  2. Carta rei saldo
  3. AVVIO DEL REDDITO DI INCLUSIONE ( REI ) – SUSSIDIO IN SOSTEGNO DELLE FAMIGLIE
  4. Carta REI, reddito di inclusione 2019: requisiti, novità e cosa cambia

La carta acquisti di Poste Italiane è la carta ricaricabile che puoi usare anche per pagare bollette elettriche e di fornitura gas. Molti utenti del nostro sito ci stanno chiedendo come controllare l'avvenuta ricarica sulle carte rei, sia ed carta acquisti? Prima di indicarTi la. E' disponibile inoltre il servizio di comunicazione del saldo della Carta REI tramite SMS, attivabile gratuitamente da telefono fisso: telefonando. le APP di Poste: abbiamo rilasciato tre app in ottica “mobile first” (Postepay, per l'Inclusione Attiva), ampliato con la Carta REI (Reddito di Inclusione). Si tratta. Carta REI pagamenti ottobre quando arriva la ricarica reddito di In ogni caso, per il primo anno di applicazione della nuova misura.

Nome: app carta rei
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. iOS. Windows XP/7/10. Android.
Licenza:Gratis!
Dimensione del file:50.19 MB

La social card é una carta acquisti concessa dallo Stato a chi soddisfa i requisiti stabiliti dalla legge D. Ma come verificare il saldo della social card, come sapere quanti soldi rimangono? Vedere a quanto ammonta il saldo della social card é semplicissimo: dopo ogni acquisto, sullo scontrino rilasciato dal POS, vedremo direttamente quanto denaro rimane nella social card. E se al momento non abbiamo scontrini e prima di fare la spesa vogliamo controllare il credito residuo? Anche in questo caso si tratta di una semplice operazione di verifica, vediamo come fare.

Mentre da telefono mobile devi contattare il numero In alternativa potresti iscriverTi al sito delle poste per verificare il saldo e le spese che affronti quotidianamente con la carta. Registrati al sito delle poste e clicca sul servizio al cittadino. Premi su Carta acquisti, carta rei o carta sia in relazione alla carta in possesso.

Se hai bisogno di una consulenza online su questa tematica, accedi alla nostra area dedicata di consulenza online.

Date pagamento Carta Rei ricarica ottobre data calendario

Lo scorso mese è stato il 17 ottobre…oggi al 23 novembre non è ancora arrivato nulla. La ricariche della carta Rei avvengono nella maggior parte dei casi verso la fine del mese di Novembre Salva il mio nome, email e sito web in questo browser per la prossima volta che commento.

Accedi al tuo account. Informativa sulla Privacy.

Carta rei saldo

Recupero della password. La tua email. Password dimenticata?

Chiedi un aiuto. Ricarica Inps.

AVVIO DEL REDDITO DI INCLUSIONE ( REI ) – SUSSIDIO IN SOSTEGNO DELLE FAMIGLIE

Per quanto riguarda i requisiti familiari , il nucleo deve soddisfare almeno una delle seguenti condizioni:. Per quanto riguarda i requisiti economici , il nucleo familiare deve essere in possesso congiuntamente di:.

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, con nota prot. La durata del REI è, quindi, corrispondentemente ridotta del numero di mesi per i quali il nucleo ha goduto. Coloro che, invece, hanno presentato la domanda nel mese di dicembre dovevano aggiornare la DSU per ISEE entro il termine del mese di marzo , al fine di evitare la sospensione del beneficio. In caso di dichiarazione ISEE con omissioni o difformità, l'Istituto si avvarrà della facoltà di richiedere i documenti giustificativi delle predette omissioni o difformità, da presentare entro 30 giorni dalla richiesta, pena reiezione della domanda o revoca del beneficio.

Coloro che sono percettori di SIA e non ne hanno goduto per l'intera durata 12 mesi , possono presentare domanda di REI.

In attesa della comunicazione dei punti di accesso, la domanda di REI viene presentata al Comune singolo o associato in ambito territoriale. Per ulteriori informazioni sulle funzionalità del servizio è possibile consultare le diverse applicazioni per la trasmissione delle domande e le relative istruzioni. La Carta REI consente di prelevare contante, entro un limite mensile non superiore alla metà del beneficio massimo attribuibile euro.

Si precisa che il ritiro potrà avvenire anche senza la presentazione della comunicazione di emissione della carta, previa esibizione di un documento di riconoscimento in corso di validità. Il beneficiario del REI, per continuare ad usufruire della misura, deve, oltre che rispettare quanto previsto dal progetto personalizzato:. Indicatore della situazione economica equivalente, che deriva dal rapporto tra l'ISE e il numero dei componenti del nucleo familiare in base a una scala di equivalenza stabilita dalla legge.

Dichiarazione sostitutiva unica, che contiene le informazioni anagrafiche, reddituali e patrimoniali necessarie a descrivere la situazione economica del nucleo familiare.

Selezionando il pulsante puoi accedere direttamente al servizio o a un eventuale ulteriore menu di scelta. Attraverso l'indice della pagina puoi selezionare ogni singola voce per accedere direttamente alla sezione di tuo interesse.

In quest'area è presente il contenuto della pagina. Vai al Contenuto Vai alla navigazione del sito sommario delle linee guida. Per vedere quali cookie utilizziamo leggi l'informativa. Chiudendo questo banner o premendo il tasto Accetto o continuando a navigare sul sito si acconsente all'uso dei cookie.

Mostra la navigazione. Tutti i risultati. Reddito di Inclusione REI. Accedi al servizio. Quanto spetta L'ammontare del beneficio economico viene determinato integrando fino a una data soglia, le risorse a disposizione delle famiglie. Numero Componenti Soglia di riferimento in sede di prima applicazione Beneficio massimo mensile 1 2.

Carta REI, reddito di inclusione 2019: requisiti, novità e cosa cambia

Per quanto riguarda i requisiti familiari , il nucleo deve soddisfare almeno una delle seguenti condizioni: un componente di minore età; una persona con disabilità e almeno un suo genitore o tutore; una donna in stato di gravidanza; un componente che abbia compiuto 55 anni con specifici requisiti di disoccupazione. Per quanto riguarda i requisiti economici , il nucleo familiare deve essere in possesso congiuntamente di: un valore ISEE in corso di validità non superiore a 6.

Si precisa che laddove la variazione sia diversa da una nascita o da un decesso, occorrerà presentare una nuova domanda. Pubblicato il 15 febbraio