Skip to content

FRIV-4.INFO

Non è mai stato così facile cercare file popolari. Qui puoi trovare film e musica assolutamente gratuiti

VERSIONE ITALIANA EMULE SCARICARE


    eMule è il software Peer to Peer (P2P) open source più utilizzato al mondo che adotta la rete eDonkey. Oltre ad una comoda e intuitiva interfaccia, questa. Installer va Download: 4,, | Tutte le Versioni: ,, Scarica Questa applicazione installa o aggiorna eMule tramite una procedura guidata ed . eMule è un client P2P gratuito e open source per scaricare film, musica e tanti altri tipi di fil Versione portatile di eMule: P2P in movimento. Gratis (GPL). 7. eMule a. versione ufficiale. La versione ufficiale del nostro celebre client p2p . Sito ufficiale: friv-4.info Attenzione questa nuova versione. SCARICA EMULE GRATIS. Il link per il download dell'ultima versione di emule in italiano, con guida per installarlo e configurarlo per scaricare al massimo.

    Nome: versione italiana emule re
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: Android. iOS. MacOS. Windows XP/7/10.
    Licenza:Gratis!
    Dimensione del file:45.15 Megabytes

    VERSIONE ITALIANA EMULE SCARICARE

    Luca Sciroli. L'installazione di eMule fornirà una piattaforma Peer to peer in cui i file possono essere condivisi fra amici tramite una rete sicura. La comunità di utenti costituisce la piattaforma di condivisione da cui dipende il software. Una cosa distintiva di eMule è che è totalmente gratuito.

    Come software open source, gli utenti avranno il potere di modificare le funzioni di eMule, se necessario. Verranno rilevate anche varie statistiche di condivisione sulle macchine Windows.

    Si ha quel che si paga. Come software gratuito, la preoccupazione numero uno con eMule è la mancanza di funzioni avanzate ed affidabili.

    eMule italia download

    Una volta avviato eMule sia esso in versione standard o in versione portable , devi autorizzare quest'ultimo nel firewall di Windows cliccando sul pulsante Consenti accesso che compare al centro dello schermo.

    Dopodiché devi digitare il nickname che intendi utilizzare sulle reti eD2K e Kad e devi andare avanti mettendo o rimuovendo il segno di spunta dalle apposite voci, puoi scegliere se eseguire eMule all'avvio di Windows e se connettere automaticamente eMule al suo avvio.

    Superato anche questo step, devi impostare i numeri delle porte che il programma deve usare per comunicare con l'esterno e accogliere le connessioni in entrata se non sai dove mettere le mani, lascia impostati i valori di default e clicca sul pulsante Avanti , devi scegliere se affidare ad eMule il compito di gestire le priorità di download e upload ti consiglio di lasciare attive entrambe le opzioni e, dopo aver cliccato nuovamente sul pulsante Avanti , devi scegliere se attivare o meno l' offuscamento del protocollo : una funzione che permette di bypassare le restrizioni di quei provider che limitano il traffico dei programmi P2P.

    Per concludere, assicurati che ci sia il segno di spunta sia accanto alla voce eD2K che accanto alla voce Kad in modo che eMule possa connettersi a entrambe le reti e clicca prima su Avanti e poi su Fine per comunicare a usare il programma.

    Se qualche passaggio non ti è stato chiaro, consulta la mia guida su come scaricare e configurare eMule in cui trovi dettagli più precisi su come effettuare la configurazione iniziale del software. Adesso, in teoria, potresti cominciare a usare eMule.

    Nella pratica, invece, per poter sfruttare al meglio il programma devi prima compiere alcune operazioni preliminari. Dopo aver messo in atto tutti i suggerimenti di cui sopra, recati nella scheda Cerca di eMule, cerca i file che vuoi scaricare e avviane il download facendo doppio clic con il risultato che ha più fonti al suo attivo e che quindi dovrebbe garantire una velocità di download più alta.

    Se hai un Mac e vuoi provare eMule, devi rivolgerti ad aMule : un'applicazione gratuita e open source, molto simile a eMule, che permette di condividere file sulle reti eD2K e Kad usando macOS o Linux.

    In realtà è disponibile anche per Windows, ma sui sistemi Microsoft è sempre consigliabile la versione classica del "muretto". Nella pagina che si apre, clicca sul collegamento relativo ad aMule e non ad aMule GUI, che invece permette di gestire il programma da remoto e, per avviare lo scaricamento del programma, pigia sul pulsante di Download che compare sullo schermo se si tratta di una pagina Dropbox, devi cliccare prima sul pulsante Scarica e poi sulla voce Download diretto presente nel menu che si apre.

    A download completato, apri l' archivio zip che contiene aMule e trascina l'icona del programma nella cartella Applicazioni di macOS. La procedura appena descritta va seguita solo al primo avvio del software per bypassare le restrizioni che macOS applica ai programmi provenienti da sviluppatori non certificati : successivamente, potrai avviare il programma semplicemente richiamandolo dal Launchpad , cercandolo in Spotlight o facendo doppio clic sulla sua icona nella cartella Applicazioni di macOS.

    Le operazioni preliminari necessarie al corretto funzionamento del software sono quelle che abbiamo anche visto in precedenza per eMule per Windows: apertura delle porte nel router, aggiornamento dei server e configurazione della rete Kad.

    Se ti serve una mano per portare a termine queste procedure, segui le indicazioni che trovi nei miei tutorial su come impostare eMule su Mac.

    Download emule | friv-4.info

    Anche nel secondo sito Internet sponsorizzato non si fa accenno al fatto che lo scaricamento di eMule da loro sito Internet è a pagamento. Domanda cruciale. Perché eMule da questi siti Internet è a pagamento? Detto in altre parole, ti assicurano che eMule è sicuro e privo di software malevoli virus, spyware e tu paghi questa preziosa informazione.

    Insomma ti assicurano che il programma che stai per scaricare a pagamento è sicuro da software malevoli, di cui loro ti riempiranno il computer.

    Un bel servizio a pagamento!

    Per facilitare la protezione è stato bloccato il download di file dal sito. Fare click qui per ulteriori opzioni , dovete cliccarci sopra e scegliere la voce Scarica File , per autorizzarlo. Una volta completato lo scaricamento dovete cliccare sul file e vi partirà la procedura di installazione.

    Seguite le procedure di installazione a seconda del sistema operativo che avete. Visualizzerete poi la scelta dei componenti da installare.

    A questo punto vi chiederà prima dove scrivere i files del programma e subito dopo il tipo di installazione da effettuare. Se ci sono diversi utenti che usano lo stesso PC, ciascuno col proprio account, e si vuole creare una copia di eMule per ogni singolo utente senza che essi interferiscano tra loro, allora selezionate la prima casellina.

    Se invece si vuole usare eMule in condivisione, cioè la stessa copia per tutti gli utenti che accedono al PC, allora selezionate la seconda casellina. Vi chiederà ora dove scrivere i files del programma. A questo punto vi chiederà dove scrivere i file del programma.

    Scaricare emule in italiano. Versione v0.50a

    Se invece si vuole usare eMule in condivisione, cioè la stessa copia per tutti gli utenti che accedono al PC, allora selezionate la terza casellina. Fatta la scelta cliccate su Avanti per proseguire.

    Senza modificare nulla nel percorso della Cartella di destinazione, cliccate su Installa per confermare. Attendete la procedura di installazione e cliccate per ultimo su Fine. Ricordate che eMule è un programma totalmente gratuito , open source ovvero i sorgenti sono disponibili a tutti e totalmente privo di spyware.

    Gli sviluppatori si occupano del progetto senza scopo di lucro, ma per puro divertimento e per spirito di appartenenza alla community.