Skip to content

FRIV-4.INFO

Non è mai stato così facile cercare file popolari. Qui puoi trovare film e musica assolutamente gratuiti

SCARICA APPLICAZIONI IPHONE GRATIS CYDIA


    Per salvare app, impostazioni e file presenti sul tuo iPhone (o sul tuo iPad) per eseguire il jailbreak su iOS e si chiama Cydia Impactor, è gratis ed è. Non preoccupatevi, scaricare app gratis iPhone è molto più Essendo un tweak disponibile su Cydia. [Cydia] Le migliori App gratuite per iPhone Jailbroken! Con questa app potete scaricare ed installare da Cydia tantissimi temi e modifiche per. La lista delle Migliori App Cydia Gratis per iPhone e iPad più popolare in Italia. Seleziona la categoria desiderata e scaricare quello che. Installa qualsiasi applicazione gratis su qualsiasi iPhone “l'iPhone in foto esempio è un iPhone X con iOS installato e come vedete dalla.

    Nome: applicazioni iphone gratis cydia
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: Android. Windows XP/7/10. iOS. MacOS.
    Licenza:Gratis!
    Dimensione del file:57.20 MB

    Il file. Abbiamo già parlato di market alternativi. Queste app. Se non ti senti a tuo agio a fornirlo, crea un ID Apple alternativo e utilizzalo. Trova il profilo con il tuo ID Apple e aprilo.

    Tieni presente che questo Add-on non fa parte della repository ufficiale di Kodi. È supportato dal team di sviluppo. Se hai bisogno di aiuto, per favore non andare sul sito di Kodi e fare domande.

    Se hai bisogno di aiuto, per favore non andare sul sito di Kodi e fare domande. Invece, il team di sviluppo ti aiuterà. Gli add-ons o repositoy e le app o siti web possono subire variazioni senza alcun preavviso , possono non funzionare più. Per favore disabilita Adblock in modo da permetterci di crescere e darvi un servizio sempre migliore.

    La seguente guida è a scopo illustrativo. Non ci riteniamo responsabili di danneggiamenti a componenti Hardware o Software che comunque non si sono mai verificati in sede di test o ad Aziende e Privati. Blog di tecnologia, informatica, telematica. Prev Article.

    Next Article. Related Articles. About The Author infotelematico Blog di tecnologia, informatica, telematica. Quando il certificato scade il device continua a funzionare perfettamente in modalità Jailbreak fino al successivo riavvio poichè il suddetto certificato non serve a tenere attivo il Jb ma solo ad autorizzare l'esecuzione delle app Pangu, Yalu, Houdini, ecc..

    Vediamo in quali situazioni bisognerà riaggiungere e riautorizzare un nuovo certificato. Se dopo aver eseguito il Jailbreak semi-tethered si va a ricaricare un backup salvato precedentemente ci si ritroverà ovviamente con il Jailbreak disabilitato in quanto semi-tethered, la cosa importante da sapere in questi casi è che oltre a tutte le app curate, a quelle installate da Cydia e a Cydia stessa non riuscirete ad avviare neanche l'app indispensabile per riattivare il Jb Pangu, Yalu, Houdini, Electra, ecc..

    Info Qui.

    Cosa significa che il Jb è semi-tethered? Attenzione, No OTA: Di norma gli sviluppatori dei vari tool per il J ailbreak avvisano gli utenti che non bisogn erebbe eseguire il tool su dispositivi aggiornati via OTA Over The Air, cioè direttamente dal device , si consiglia infatti di ripristinare tramite iTunes prima di sbloccare il d evice. L'avviso mostrato qui sotto è pres o dal sito ufficiale di Pangu 9 e avvisa gli utenti proprio della questione OTA.

    Tenete sempre presente che tutti i dispositivi già jailbroken non ancora aggiornati alla versione iOS jailbrekabile più recente vanno prima necessariamente ripristinati dal computer con iTunes alla versione iOS da sbloccare , mai e in nessun caso vanno direttamente aggiornati.

    S e per ipotesi si riuscisse ad eseguire l'aggiornamento direttamente sul J b cosa che di norma non dovrebbe essere perme ssa ci si ritroverebbe comunque costretti ad un ulteriore ripristino tramite iTunes per colpa dei tanti contenuti non ufficiali e non autorizzati pr esenti in un device jailbroken.

    Q uanto appena detto è valid o anche per chi volesse semplicemente riportare un dispositivo da Jailbroken a d originale, anche in questo caso infatti bisogna sempre ripristinare il device con iTunes e non aggiornare direttamente ne dal computer ne dal device stesso. Trovate tutte le indicazioni utili a l paragrafo Compatibilità tweaks: i tweaks Cydia riportati nelle varie liste non sono compatibili con tutte l e versioni iOS, una volta eseguito il Jb bisognerà sempre fare molta attenzione a cosa installare testandone man mano il corretto funzionamento.

    Sistema operativo Windows su Mac o OS X su Pc Windows Spesso i tool utili ad eseguire il J ailbreak vengono rilasciati solo per un sistem a operativo, cioè solo per Windows o solo per Mac raramente solo per Linux , qui di seguito eccovi qualche informazione su come poter avere il sistema operativo adatto anche su computer non compatibili.

    Gli Utenti Mac che volessero installare un sistema operativo Windows virtualizzato possono Cliccare Qui per raggiungere l'apposita guida del blog Tutto Hackintosh con tutti i link utili per poter ottenere gratuitamente per un periodo di prova VMWare Fusion e Windows 7 , finito il periodo di prova volendo è possibile ottenere abbastanza facilmente le licenze per l'attivazione completa di entrambi, basta solo qualche breve ricerca in rete.

    Qu anto detto è più o meno valido anche se ad esempio si vuole virtualizzare o installare come principale un SO Linux su Mac o su PC Windows. Guide e link Jailbreak T ools. Procedura valida s olo per device a 32 bit con Jailbreak. Il tweak da utilizzare si chiama CoolBooter, questo installerà una seconda versione che sarà un iOS 6. Qualche piccolo consiglio. Mi presento, il mio nome è Michele, non sono ne un programmatore ne un'esperto informatico ma molto più semplicemente solo uno dei tanti appassionati di prodotti Apple e di tecnologia in genere proprio come molti di voi.

    Da quando nel lontano 7 i device mobili Apple sono entrati prepotentemente a far parte della quoditianità di tutti m i sono ritrov ato più e più volte impegnato nel cerc a re di spiegare ai nuovi utenti come utilizzare questi dispositivi , come servirsi de l programma iTunes installato sul computer, cosa sia e a cosa serv a in effetti il J ailbreak o come comportarsi con un dispositivo sbloccato per riuscire a sfruttarne al meglio le tantissime potenzialità.

    App a pagamento gratis su iPhone: ecco come fare

    R ispondere a queste 4 domande apparentemente semplici in maniera rapida ed esaudiente vi assicuro che non è affatto cosa facile, anzi, direi proprio che è praticamente impossibile liquidare la questione in qua ttro e quattr'otto poichè i punti da discute re e chiarire sono davvero tanti, alla fin e il risultato risulta essere sempre lo stesso, confondere ancora di più le idee a chi cerca invece di chiarirsele. Tengo a precisare che qui non troverete informazioni o guide su come utilizzare le funzioni basilari dei dispositivi Apple o dei accessori, ad esempio non si parlerà di come salva re un contatto nella rubrica , come girare un video o come funziona la fotocamera o come impostare ed utilizzare una qualsiasi delle normali applicazioni, per queste informazioni c'è il Manuale ufficiale Apple che trovate sia nella confezione del device che già salvato fra i preferiti di Safari Mobile o ancora meglio nella nuova app Suggerimenti introdotta in iOS 8 e successive versioni.

    Si parlerà dunque di tutt i quei settaggi più particolari che possono portare gli utenti ad avere problemi di varia natura come ad esempio la perdita di importanti dati, eccessivi consumi di energia, scarsa reattività e riduzione delle prestazioni, o seccanti anomalie che possono costring ere l'utente al ripristin o del device , tutto questo sia che si tratti di device nativo che in particolar modo se si ha a che fare con dispositivi sbloccati jailbrekati.

    Come già detto l a guida è adatta sia a gli utenti con dispositivi non sbloccati non jailbroken che per chi ha scelto di praticare il Jailbreak.

    Come Scaricare Gratuitamente Applicazioni dell'App Store

    S e avete dunque tutto il necessario e siete ment a lmente pronti prende tev i qualche ora di tempo , mettetev i comodi davanti al computer e parti amo dall'inizio di questo lungo viaggio. Scegliete lingua e nazionalità e successivamente verrà richiesto di connetersi ad una rete wifi o utilizzare la rete dati della SIM se già attiva , scegliete dunque la rete e se necessario inserite la password per l'accesso. Una volta collegati ad internet si potrà passare al punto successivo dove verrà richiesto di accedere ad un'account Apple se già esistente o di crearne uno nuovo, se questa è la prima volta che vi trovate i n questa situazione dovrete procedere con la creazione del nuovo account Apple, se avete già un'account basterà accedere con i vostri vecchi dati.

    Per configurare il nuovo account i nserite un vostro indirizzo mail valido o scegliete di creare un a nuov a mail direttamente con iCloud, ma attenzione , dovete sapere che scegliendo di utilizzare un indirizzo mail già esistente, che sia Gmail, Hotmail, Alice, Yahoo!

    Se invece scegliete di creare un nuovo indirizzo mail iCloud avrete fin dal primo accesso la possibilità di selezionare " Nessuno " come metodo di pagamento. Quindi se volete evitare di aggiungere carte di credito optate per la seconda scelta e procedete con la creazione della nuova mail iCloud e della relativa password che sarà poi quella che userete per tutti i servizi offerti da Apple.

    Vedi anche par. Quando richiesto bisognerà scegliere delle domande di sicurezza a piacere e le relative risposte che sarebbe bene non dimenticare poichè possono tornarvi molto utili se dimenticaste i dati d'accesso e non avreste impostato adeguatamente una mail secondaria per il recupero dei dati di login. La verifica a 2 fattori va a sostituire il passaggio delle domande di sicurezza. Ricordatevi che se cambiate numero di telefono dovrete aggiornare le informazioni sull'account per autorizzare il nuovo numero altrimenti in una futura attivazione di un device o accesso all'account da un nuovo computer dovrete contattare Apple per poter sostituire il numero di tel e ricevere il codice.

    Bene, una volta terminati tutti i passaggi potrete finalmente utilizzare sia il device che tutti i servizi offerti da Apple. Sappiate che gli addebiti sulla carta di credito per gli acquisti fatti dallo store ufficiale non sono quasi mai immediati, l 'ammontare dell'acquisto viene prelevato anche giorni dopo, questo significa che se immediatamente dopo aver acquis tato un qualsiasi articol o si va a rimuovere il metodo di pagamento dall'acco unt ci s i ritrove rà dopo qualche giorno con l o s tore Apple bloccato in attesa della somma dovut a , anche un solo centesimo di debito bloccherà ogni possibilità di scaricare o aggiornare qualsiasi contenuto anche gratuito.

    L'azienda stessa non è autorizzata a rimuovere tale blocco se non avete modo di dimostrare che siete realmente e senza alcun dubbio i leggittimi titolari dell'account attivo sul device.

    Attenzione: Se state per acquistare un iDevice Apple usato, specialmente se su internet, assicuratevi che questo non sia ancora legato all'account iCloud precedente. Che mi risulti n on c'è alcun modo, procedura o trucco per dissociare il device dall'account senza avere la password, ripristinare in DFU non serve assolutamente a nulla.

    In rete si trovano un'infinità di guide, trucchi e video su come superare quest'ostacolo spesso dietro compenso in denaro, personalmente non ho mai avuto conferma di 1 solo di questi sistemi che funzioni realmente quindi state attenti alle truffe. Se invece si ete in possesso della password richiesta è possibile attivare o dissociare il dispositivo in 3 diversi modi:. Gli utenti che cercano di avventurarsi nel mondo del Jaibreak si pongono alcune domande per poter capire cosa cambia in termini pratici una volta eseguita questa procedura.

    Cos'è Cydia? Posso ancora usare l'AppStore per scaricare applicazioni, musica, film, ecc..? Perdo la garanzia se eseguo il J ailbreak al mio dispositivo? Posso ancora usare iTunes e iCloud per i backup e le sincronizzazioni?

    La batteria dura di meno?

    Il dispositivo perde in termini di prestazioni? Il dispositivo è meno sicuro contro virus, malware, spyware, ecc? Perchè alcuni utenti sconsigliano il J ailbreak dopo averlo "provato"? Il termine Jailbreak tradotto in italiano significa Evasione , riferito ai dispositivi mobili Apple non è altri che una procedura che determina la rimozione di tutti quei limiti imposti da chi produce software e hardware, che nel nostro caso è appunto Apple.

    Rimosse tali limitazioni, cioè praticando il J ailbreak, si avrà la possibilità di accedere in un'area del software originariamente non accessibile, tecnicamente si acquisiscono i permessi di amministratore e quindi si ha pieno accesso alla root che è il punto iniziale della struttura ad albero dell'intero sistema operativo. Questo in termini pratici permette all'utente di modificare secondo le proprie personalissime necessità il software iOS per sfruttarne pienamente e liberamente tutte le reali potenzialità.

    Il Jailbreak apre le porte a tutti quei contenuti non autorizzati da Apple, in primo luogo una volta eseguito il Jb ci si ritrova installata una nuova applicazione, Cydia , da questa poi si andranno ad aggiungere ed installare tweaks, widget, temi, applicazioni e infinite funzioni aggiuntiv e sviluppate da validi programmatori indipendenti.

    I backup salva ti da un device jb restano comunque utilizzabili su dispositivo non jb. Vedi paragrafo Possiamo dunque dire che si potrà:. Alla Apple va comunque riconosciuto che consegna all'utente un dispositivo e un sistema operativo stabile e quasi perfetto e su quell i fornisce un'ottima assistenza e tutte le garanzie possibil i ed immaginabil i come pochi altri marchi fanno.

    Riguardo invece al consumo di batteria o alla perdita di prestazioni vi posso garantire che il J ailbreak in se non causa la benc hè minima variazione a meno che non si va ad eseguire la procedura con un nuovo tool appena rilasciato quindi ancora troppo instabile o a meno che non si verifichi una qualche anomalia durante la procedura di sblocco in tal caso basta ripristinare con iTunes e rifare il jb da capo magari aspettando il rilascio di una nuova versione del programmino usato per eseguire il jailbreak , se invece tutto va per come deve andare nulla cambierà sul dispositivo.

    Una volta eseguito il J ailbreak e quindi installato Cydia l'utente logicamente inizierà ad installare i vari tweaks utili o preferiti, questi aggiungeranno nuove funzioni che per il SO si traducono i n nuovi processi aggiuntivi, processi che in un dispositivo non sbloccato non possono esistere, è ovvio quindi che più estensioni tweaks si andranno ad aggiungere più possono aumentare i consumi energetici e di conseguenza è possibile che le prestazioni generali calino, specialmente se si v a nno ad installare tweaks a caso che creano conflitti e incompatibilità o se non si vanno ad impostare tutte le nuove opzioni nel migliore dei modi.

    Far si che tutto funzioni perfettamente e senza sprechi energetici sta alla competenza dell'utente finale nello scegliere quali pacchetti installare fra le alternative possibili utili a l raggiungimento di uno scopo preciso e all'attenzione prestata nell 'eseguire le varie operazioni e nell'impostare il tutto , se tutto quadra perfetta mente è anche possibile avere un device più performante di uno non jailbroken vedi anche par Va riba d i to che , come già detto, dopo aver eseguito il Jb si avrà totale libertà e pieno accesso al sistema operativo interno, questo fra altre cose rende possibile terminare o eliminare dei processi superflui che in un device originale non possono essere assolutamente ne disabilitati ne tantomeno eliminati.

    In Cydia esistono molti tweaks di questo genere e nuovi se ne aggiungono continuamente, tweaks che permettono di disabilitare processi inutili o rimuoverli completamente e molti altri tweaks che permettono di abbreviare i passaggi per attivare funzioni varie o addirittura renderle automatiche, tutto va a vantaggio di consumi energetici e prestazioni , v a da se che se non si devono compier e 5 passaggi per attivare una funzione ma si riesce a farlo con un solo gesto o in un unico passaggi o si risparmia energia.

    Secondo la mia esperienza sono 10 i punti da tenere sempre in considerazione per avere prestazioni anche migliori rispetto ad un dispositivo nativo. I punti sottolineati valgono anche per chi possiede un device senza jailbreak , leggi anche il paragrafo Questi importanti accorgimenti sono :.

    Riguardo all'uso dell o Store ufficiale e di iTunes posso assicur a re che non cambia praticamente nulla se il dispositivo è jailbroken. Si potranno infatti continuare a fare le sincronizzazioni, ripristinare, trasferire gli acquisti, salv are i backup, scaricare musica, libri e film, scaricare e aggiornare le app originali, ecc..

    Le uniche differenze importanti sono :. I n caso di aggiornamenti iOS va sempre prima ripristinato alla condizione originale dal computer con iTunes. Se poi la differenza fra l' i OS installato sul device e quello attualmente distribuito da Apple è di troppe versioni ad esempio device Jb con iOS 7.

    L'ultima domanda che un nuovo utente spesso si pone è relativa al motivo che porta molti a sconsigliare in maniera convinta il J ailbreak dopo averlo fra virgolette "provato". Questo non gli ha permesso di comprendere realmente e apprezzare le infinite po ssibili tà che si hanno essendo liberi di agire in un sistema operativo quasi perfetto come iOS, da che mondo è mondo la libertà è sicuram e nte meglio della libertà vigilata.

    A i paragraf i 6, 6. Un a cosa che vi invito nuovamente a non sottovalutare è quella di ricordarsi di riavviare il dispositivo di tanto in tanto , sia jailbroken che nativo, in modo da resettare e ripulir e il sistema operativo da file temporanei o terminare processi inutili che magari sono rimasti in esecuzione per errore. Riavviate almeno 1 volta ogni 2 - 3 giorni o se nota te strani rallentamenti, eccessivi aumenti d ella temperatura o qualsiasi altr a strana anomal ia.

    Non costa poi nulla spegnerlo ogni tanto, no?! Prima di sospendere momentaneamente il discorso Jailbreak c'è un'ultimo consiglio che voglio dare a chi sta cercando di capire se farlo o meno sul proprio dispositivo. Il programma diventa praticamente indispensabile a chi possiede un iPhone, un iPad o un iPod marchiato Apple poichè questo permette di sincronizza re i diversi contenuti col device, salvare acquisti e backup, scaricare musica e film, creare ed aggiungere playlist, scaricare, i libri, le suonere, ecc..

    Installazione iTunes e Pannello iCloud solo PC Windows Impostazioni iniziali iTunes Accesso account Apple e autorizzazione computer C ollegamento del device , autorizzazione device e impostazioni iTunes relative al device collegato Impostazio ni Autoplay opzionale A vvio prima sincronizzazione e backup S incronizzazione musica, app, film, foto, ecc Ora vedremo più nel dettagli o come portare a termine e senza complicazioni i passaggi appena elen cati. B: Ci tengo a precisare che quanto vado a spiegare qui di seguito riguardo iTunes non è l'unico modo per impostare o per usare il programma, è solo il modo più semplic e per permettere agli utenti alle prime armi di sincronizzare il device, gestire le librerie, trasferire acquisti, backup e dati in genere senza fare casini.

    Una volta capito il meccanismo ognuno è libero di muoversi secondo le proprie necessità, capacità e convinzioni. Mentre sui computer Mac iTunes è già installato nativamente in ambiente Windows bisogna prima installarlo scarica ndo il file d'installazione dal sito ufficiale Apple raggiungibile Cliccando Qui. Una volta che avrete portato a termine l'installazione d i iTunes si dovrà installare anche il Pannello di controllo iCloud e se volete, ma non è indispensabile, anche il programma aggiuntivo QuickTime.

    Di norma appar irà automaticamente un'avviso che propone l'installazione del Pannello iCloud quindi bast erà seguire le indicazioni sugge rite, se questo non dovesse accadere è possibile procedere manualmente, basterà cercare fra i programmi installati l'Utility Apple Software Update se non la trovate dal menu Start usate il cerca , una volta rintracciata e lanciata l'utility vi si aprirà una finestra come quella mostrata nella foto 1 sotto, dopo circa second i appari nno i programmi aggiuntivi da installare, spuntate quindi iCloud per Windows e se preferi te anche QuickTime , confermate e alla fine del processo riavviate il Pc.

    Ce rcate le Preferenze di iTunes fra le diciture dalla barra menù, una volta aperta la finestra Impostazioni sistemate a piacere le opzioni nei pannelli Generali, Riproduzione , Condivisione , Censura, e Parentali potete anche lasciare tutto com'è , nella tabella Download se volete potete abilitare le opzioni per i Download Automatici , d alla versione Infine recatevi nel pannello Avanzate , spuntate le 2 voci " Mantieni Organizzata la cartella iTunes " e " Copia i file nella cartella iTunes Media " foto 2 , il resto non è importante quindi sistemate come preferite.

    Finito con le impostazioni cliccate il tasto Accedi che appare fra i comandi della barra dei menù alla voce Account foto 3 , inserite quindi mail e password del vostro account Apple. Dopo aver dunque stabilito dove e come salvare i futuri backups si potranno impostare secondo le proprie esigenze tutte le sezioni relative ai contenuti da sincronizzare col device, la Musica, i Film, i Libri, le Foto dal computer al device , ecc Nel paragrafo 4.

    In questo paragrafo vedremo come riuscire a sincronizzare col dispositivo la musica , i film, i libri, ecc.. Dopo aver visto come impostare iTunes, trasferi re gli acquisti e salvare i backup p o ssiamo passare alla sincronizzazione dei diversi contenuti presenti sul computer o archiviati su supporti esterni, questi si dovranno innanzitutto importare all'interno di iTunes, file che possono essere brani musicali, film e video, libri, ecc I vari tipi di file si possono aggiungere in iTunes anche attraverso il semplice comando Apri in Vediamo ora più nello specifico come comportarci con alcune delle diverse librerie della barra laterale.

    Partiamo dalla scheda Condivisione File , qui vengono visualizzate tutt e le app in grado di contenere vari tipi di file anche non supportati nativamente dai device della mela, sezione della quale parleremo megl io al paragrafo 9. Se ad esempio parte dei contatti o tutti i contatti sono salvati in Gmail o Yhaoo!

    Ogni volta che si avvia l'app Cydia bisognerebbe sempre attendere che finisca del tutto il caricamento dei dati prima di procedere con le varie operazioni o molto probabilmente si potrebbero verificare improvvisi crash o errori di vario genere come ad esempio l'errore Size mismatch , in questo caso basterà recarsi nel pannello Novità e ricaricare i risultati cliccando il tasto Aggiorna in alto a sinistra non a destra , quindi attenderne il completamento questa volta.

    Altro piccolo accorgimento da seguire è quello di cercare di non fare le varie operazioni troppo rapidamente o si rischia nuovamente di incorrere in crash improvvisi dell'app cosa molto più rara sugl'ultimi dispositivi nati data la sufficiente potenza ma possibili per eventuale non totale attimizzazione d ell'app Cydia con le nuove versioni iOS. Cydia si divide in 5 sezioni foto 10 :.

    Cydia Sorgenti Novità Installato Cerca. Entrando nelle descrizioni dei singoli pacchetti si possono avere tutte le informazioni utili relative al contenuto in questione inoltre entrando in Modifica impostazioni del pacchetto posto proprio sotto il nome di ogni pacchetto foto 13b è possibile disattivare gli avvisi per gli aggiornamenti di quel solo contenuto installato oppure attivare l'avviso per le eventuali novità di un tweak qualsiasi non installato.

    Come scaricare TweakBox App (iOS)

    Con l'arrivo della versione riadattata per iOS 9 è anche possibile aumentare le funzioni d i Cydia stessa o modificarne alcuni aspetti grafici secondo gusti e preferenze di ogni utente. Nel paragrafo seguente ci concentreremo su l la scheda Sorgenti e sulle repo più utili da aggiungere.

    Vi invito a non esagerare nell'aggiungere repo a caso tant o per avere una lunga lista perchè: in primo luogo più saranno le repo e più Cydia rallenterà il caricamento iniziale, essendo tante avrete molte più p roba bilità che qualcuna sia offline o venga addirittura chiusa per sempre e questo rallenterà il caricamento iniziale delle novità di parecchi minuti restituendo errori vari es. Secondo buon motivo per non aggiungere troppe best repo è che avendo tutte più o meno gli stessi pacchetti magari di versioni differenti a loro volta legati a dipendenze particolari potrebbe molto più facilmente capitare di creare confusione, conflitti ed errori di sovrascrittura qualora un tweak pirata legato ad una dipendenza distribuita gratuitamente ma ugualmente caricata nella repo alternativa, dipendenza che magari a sua volta è lagata ad altri pacchetti che probabilmente avete già installato dalla loro fonte ufficiale o che installerete in futuro insieme ad un qualche altro pacchetto.

    Se aggiungete più best repo cercate fin dall'inizio di scegliere quella da usare principalmente per l'installazione dei tweaks che non avete intenzione di acquistare, in questo modo ridurrete al minimo il problema dipendenze, per non avere affatto di questi problemi la soluzione sarebbe semplicemente quella di non installare pacchetti curati ma acquistarli regolarmente.

    Di tutta la questione dipendenze si parlerà meglio più avanti al paragrafo 6. Per quanto riguarda invece l'installazione dell'AppSync compatibile, pacchetto indispensabile per chi ha intenzion e di installare applicazioni AppStore pirata scaricate da un qualche sito o reperite con applicativi come AppCake, vShare e simili, troverete tutte le informazioni necessa rie a i paragraf i 6.

    Qui di seguito vado a riportare alcune delle repo che possono servire per tweaks specifici e altre best repo fra le più fornite. Tengo a precisare che queste non sono assolutamente tutte le repo esistenti ma solo alcune fra quelle più usate e repo di sviluppatori più importanti e conosciuti.

    Cliccando Qui invece troverete una lung hissima lista di sorgenti sempre aggiornata. Non dovete aggiungerle tutte , aggiungete man mano solo quelle che vi servono effettivamente per avere uno a altro tweak. Per accontentare i primi in realtà non sarebbe neanche più indispensabile il J ailbreak, basterebbe infatti installare applicazioni come PP25, Zestia, iPAWIND, IpaStore, vShare e molte altre simili che si trovano molto facilmente facendo qualche breve ricerca Google, questi applicativi vanno installati sul computer o sul dispositivo non sbloccato e spesso su entrambi , da queste poi si potranno reperi re tutte le applicazioni pirata che si desidera no clicca Qui Zestia , Qui iPAWIND , Qui IpaStore , Qui vShare e Qui PP25 , comunque sia per chi volesse sfruttare il jailbreak per avere app curate deve semplicemente aggiungere una qualche sorgente alternativa in Cydia da dove andare ad recuper are l'indispensabile pacchetto chiamato AppSync compatibile con la versione di iOS attualmente in uso sul device, successivamente bisognerà installare uno o più applicativi alternativi ad AppStore, ad esempio vShare, AppCake, LinkStore, ecc Chi invece esegue il Jb solo per avere u na qualche funzione specifica non deve fare altro che aggiungere qualche repo se necessaria e andar e ad installare il pacchetto desiderato.

    Per tutti gli altri, cioè chi vuole personalizzare il proprio dispositivo e aggiungere le più svariate funzioni vero scopo del J ailbreak il procedimento è un tantino più lungo e complesso, io stesso che ho sbloccato il mio primo iPhone nel lontano non sono mai riuscito a terminare del tutto uno dei miei devices :D, c'è sempre qualche nuova funzione da provare, da aggiungere, da aggiornare o da sostituire.

    Nei paragrafi che seguono vedremo cosa di più utile ed interessante è possibile aggiungere grazie al J ailbreak e quali regole fondamental i seguire per non commettere fastidiosi errori spesso complicati da risolvere se non con un mai ben voluto ripristino del device allo stato originale.

    Nei prossimi paragrafi trovate quasi tutti i pacchetti compatibili più utili e quelli più interessanti presenti in Cydia con una breve ed indicativa descrizione degli stessi. Un'altro metodo per avere una lista repo e tweaks installati potrebbe essere quella di fare degli screenshot delle 2 sezioni Pacchetti e Sorgenti per poi salvare le immagini sul computer oppure su un qualsiasi servizio cloud online ma trovo il metodo detto prima molto più rapido e comodo.

    Le dipendenze non sono altro che dei pacchetti aggiuntivi che vengono automaticamente installati per far si che un'estensione, un tweaks, un tema o un'applicazione installata da Cydia o applicativi simili alternativi funzioni correttamente. Se installate Activator si avrà come dipendenza il pacchetto FlipSwitch , se si installa l'app iFile si avranno circa altri 10 pacchetti minori come dipendenze indispensabili per le varie funzionalità dell'app, stesso discorso se si va ad instalare iCleaner, ecc..

    Non tutte le dipendenze hanno un'importanza fondamentale ai fini del funzionamento di un tweak, ad esempio a lcun e non sono altro che le icone d i una qualche repo aggiuntiva che spesso v iene segnalat o come pacchetto indispensabil e pur non essendolo affatto e poi ci sono le dipendenze anticrak come ad esempio il pacchetto WizLib dipendenza di tweaks come Zentrum, VolumeWiz, SweetDisplay, ecc.. N onostante la non importanza di una qualche dipendenza non è possibile scegliere di non installarla se questa è legata ad un tweak che vogliamo avere se non dopo una qualche modifica sul tweak stesso o dopo particolari procedure d'installazione.

    Un'altra cosa da sa pere è che se ad esempio si va ad installare un pacchetto ufficiale gratuito con dipendenza verso un'altro pacchetto non gratuito che non avete intenzione di acquistare bisogna prima installare la versione curata del tweak di riferimento e solo dopo installare l'altro o vi vedrete segnalare inevitabilmente un'errore d 'installazione. Per ridurre al minimo il problema delle dipendenze è preferibile cercare di installare il più possibile i pacchetti non originali sempre da una stessa repo quelli che altrimenti dovreste acquistare, quelli pirata , cercate quindi già dall'inizio di scegliere quale fra le repo meglio fornite sfruttare maggiormente per quanto riguarda l'installazione dei tweaks che sulle repo ufficiali non sono distribuiti gratuitamente, in genere una fra HackYouriPhone, BiteYourApple o SinfuliPhone usando solo le repo ufficiali e i pacchetti originali regolarmente acquistati il problema delle dipendenze non sussiste, questo è uno dei motivi per cui consiglio di acquistare i pacchetti che ritenete utili e quindi di servirsi il più possibile solo delle repo native e delle repo ufficiali dei vari sviluppatori.

    Cercate di ricordare cosa avete già installato e controllate bene prima di premere il pulsante Conferma al momento dell'installazione di un pacchetto qualsiasi, procedete solo quando tutto vi sembra ok.

    A volte si rende necessaria la procedura inversa che va fatta nel caso in cui l'installazione di un tweak e delle relative dipendenze genera delle anomalie, cioè, se installando un tweak e una qualche sua dipendenza si dovessero presentare safe mode, crash o errori vari, per riuscire a risolvere il problema non sempre basterà rimuovere il tweak principale che avete installato ma bisogna andare a rimuovere anche tutte le eventuali dipendenze che con esso si sono andate ad installare.

    E' comunque sempre bene rimuovere le dipendenze non utili installate dopo aver provato un qual un q ue tweak anche se queste non hanno creato problemi, non serve a nulla tenere pacchetti superflui nel device se non per aumentare le probabilità che questi creino incompatibilità con altri pacchetti installati in futuro.

    Ricordate sempre che prevenire è meglio che curare!

    Chi invece possiede un device non jailbroken non ha molt a scelta in quanto a personalizzazione dell'interfaccia di iOS, sui device nativi infatti è possibile soltanto cambiare l'immagine di sfondo, aggiunge re qualche widget nel c entro n otifiche o in lockscreen , cambiare la tonalità dell'intera interfaccia, scegliere l a dimensione de i caratter i o di tutto il sistema ed infine scegliersi la tastiera scaricando ne qualcuna d all' AppStore, questo per il momento è tutto quello che Apple permette di fare.

    Potete trovare migliaia e migliaia di temi che cambiano ogni aspetto del melafonino, dalle icone delle app alla lockscreen, dallo stile di una specifica App alla più piccola e insignificante iconcina sulla statusbar, dal suono di blocco schermo al clic della tastiera, ecc Questi file si possono crea re personalmente se si è abbastanza esperti oppure andarli a ricercare in rete da appositi siti come ad esempio DevianART. I tweaks elencati sono solo una minima parte di quelli esistenti.

    Personalmente preferisco sfruttare principalmente questo tipo di pacchetti anzichè temi complessi per 2 motivi, il primo è che difficilmente si trovano temi veramente completi che contengono tutte le icone delle app installate , a limite preferisco scegliere temi che cambiano solo la forma delle icone , e il se condo motivo è che grazie ai tweaks posso avere allo stesso tempo sia la libertà di personalizzare parti l'interfaccia grafica che aggiungere utili funzioni mancanti nativamente, i classici 2 piccioni con 1 fava, ovviamente nessuno vieta di combinare le cose, cioè usare sia Anemone o altro simile più i vari tweaks preferiti.

    Gli screenshot sotto foto 17 mostrano solo alcuni dei tweaks elencati sopra. A i paragraf i 6. Avviso per i devices Jailbroken. Affin chè alcuni dei programmi elencati di seguito possano avere pieno accesso al dispositivo e necessario installare da Cydia il pacchetto Apple File Conduit 2 o Afc2Add o House Arrest Fix o analoghi. Sui computer Mac invece basterà avviare l'app Acquisizione Immagini o l'app Foto, entrambe presenti nativamente nella cartella Applicazioni, queste offrono tutte le funzioni necessarie per il trasferimento delle foto in modo davvero semplice ed immediato.