Skip to content

FRIV-4.INFO

Non è mai stato così facile cercare file popolari. Qui puoi trovare film e musica assolutamente gratuiti

MAPPA ECW SCARICA


    Contents
  1. Links: Mappe GPS
  2. OziExplorer Italiano
  3. Software che supportano il formato ECW
  4. IT:Mappe OSM

giovedì 24 maggio Probabilmente molti conoscereanno il MAIS, ovvero il Modulo di Accesso alle Informazioni Spaziali di APAT, l'agenzia nazionale per. Utilizza le vostre mappe o carte, opportunamente scansionate e calibrate. che possono essere acquistate in vari formati (BSB, Maptech, USGS DRG, ECW, SID, TIF, Scarica il OziExplorer Help File (Guida) ( MBytes) (Versione Italiana). Se siete in possesso (o dovete utilizzare) delle mappe in formato ECW Iniziamo a scaricare un bel file OpenData in formato ECW. Noni Map View è una applicazione Java che può scaricare mappe di GM, Yahoo, OSM ed altri, georeferenziate e già compresse friv-4.info CP - Piedicavallo scala , dimensione file: Kb. scarica l' immagine · CP - Monte Mars scala , dimensione file: Kb.

Nome: mappa ecw
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. iOS. Windows XP/7/10. Android.
Licenza:Gratis!
Dimensione del file:30.83 MB

Tramite queste mappe puoi organizzare i tuoi percorsi creando waypoint , rotte e tracce sullo schermo del tuo computer, e di caricare questi dati sul tuo GPS.

OkMap imposta automaticamente dati relativi alle altitudini e stima i tempi di percorrenza. Inoltre OkMap ti mette anche a disposizione funzioni di track statistics , geocoding e autorouting. I dati raccolti dal tuo GPS possono essere scaricati sul tuo computer, archiviati e visualizzati sulle mappe.

Con essi puoi inoltre produrre diversi tipi di statistiche. Collegando un GPS al tuo computer portatile, funziona come un navigatore GPS e puoi tracciare la tua posizione sulle mappe in tempo reale.

Se sei collegato alla rete puoi spedire la tua posizione ad un computer remoto in modo continuativo, o ricevere la posizione dei tuoi compagni sul tuo computer e visualizzare le relative tracce sulle mappe in tempo reale. Con Google Maps puoi visualizzare mappe e dati di tuo interesse.

Probabilmente a causa di un qualche programma che si è interrotto in modo prematuro. Ciao, volevo complimentarmi per gli articoli che hai scritto, molto chiari e ben fatti.

E' da solo una settimana che mi sono avvicinato al mondo di Autocad MAP. Sino ad oggi ho utilizzato Autocad , anche a buoni livelli. In questo momento ho la necessita di lavorare con mappe georeferenziate. Ti scivo in quanto ho un "problema" che non riesco a risolvere. Ho delle mappe georeferenziate in formato tiff che mi sono state fornite dalla provincia di Frosinone.

Links: Mappe GPS

Quando le inserisco in Map, il programma mi chiede il punto di inserimento. Non sono sicuro che la procedura che sto utilizzando sia giusta, quindi mi chiedevo se potevi darmi un veloce consiglio.

Puoi aiutarmi?

Grazie Agostino, lieto di essere utile! Probabilmente stai usando il comando di AutoCAD, che non conosce la georeferenziazione Se le mappe sono georeferenziate, contengono il punto di inserimento. O internamente o in un file esterno con estensione. Se usi il comando di Map 3D per inserire le immagini, e non quello di AutoCAD, la georeferenziazione viene riconosciuta.

Buongiorno GimmiGis, ho di nuovo bisogno dei tuoi preziosissimi consigli. Premetto che mi sono accostato da poco al mondo di Autocad e in particolare sto utilizzando autocad raster design. Provo a riassumere il lavoro che ho fatto e quello che vorrei fare. Dovendo georeferenziare delle immagini raster che sono solo diagrammi di copertura nel senso che non sono immagini di territorio o simili su un.

Il risultato è soddisfacente ma vorrei andare oltre.

Da buon ingegnere : volevo sapere la fattibilità delle idee che mi sono venute in mente: 1 - Essendo presenti piu coperture su un singolo file raster, esiste un metodo per dissociare questi elementi, e gestirli singolarmente, direttamente su raster design?

Spero di essere stato chiaro, Grazie in anticipo Adriano. Ciao Adriano, Non ho capito molto bene cosa contengono queste immagini raster.

Comunque sia Raster Design ha strumenti molto raffinati per trattare i raster, anche i singoli pixel. Ad esempio puoi separare tutti i pixel di un certo colore dagli altri. Tantomeno nel caso vettoriale Salve GimmiGIs, in effetti è poco chiaro.

Vediamo se posso darti un esempio. Ho dei diagrammi polari di alcune antenne in formato raster che devo georeferenziare per capire quali porzioni di territorio rientrano nella copertura.

Ho un. Conoscendo le coordinate del centro del diagramma e la misura dei raggi delle singole circonferenze che compongono il diagramma ho già georeferenziato l'immagine utilizzando la funzione "corrispondenza" che vuole solo 2 punti. Quello che vorrei fare ora è gestire autonomamente i singoli diagrammi che nell'immagine di esempio sono le singole linee azzurra verde e viola. Lavoro parecchio con i layer non ho ancora capito secondo quale gerarchia se due layer sono accesi e attivi viene visualizzato sopra un layer piuttosto che un altro per capirci in photoshop con i livelli quello in alto nell'elenco è anche quello che viene visualizzato sopra, quindi copre, i successivi.

Ma soprattutto esiste una funzione che mi permette di gestire la trasparenza di un layer che sta sopra un altro in modo da poter intravedere anche quello sottostante?

Grazie dei suggerimenti. Buon lavoro, Adriano. Puoi seguire due strade: - Creare nuove immagini, a partire da quelle che possiedi, separando i pixel in base al colore, con gli strumenti di Raster Design Immagine - Elaboraz ione immagine - Gestore tavolozza. In questo caso potrai butare via le immagini e ti sarà facile mettere diagrammi differenti su layer differenti e poi gestirne la visibilità.

Infine l'ordine di visualizzazione degli oggetti: in un primo momento dipende dall'ordine con cui sono stati creati o inseriti nel disegno e non dai layers. Ciao, sto verificando un problema con autocad map nella gestione degli ecw quando genero i layout di stampa. Infatti se spengo il layer dove penso di aver caricato gli ecw, questi restano visibili.

OziExplorer Italiano

Ciao Orsino, Il primo consiglio è quello di aggiornare il tuo Map 3D con l'ultimo Update service pack disponibile, che è il 3. In un altro mio articolo trovi tutti i link e le istruzioni. In questo modo puoi gestirli con i layer tradizionali di AutoCAD. Buon anno! Grazie GimmiGis, i tuoi consigli mi sono stati molto utili. Una curiosità: le due modalità di inserimento che hai indicato sono equivalenti in termini di gestione del file in particolare per quanto riguarda la velocità di visualizzazione?

Grazie ancora e buon anno anche a te. Ciao Orsino, Bene, sono contento. Se vuoi le prestazioni migliori connetti le immagini raster con FDO. E' proprio dedicata alla gestione dei raster. Tieni d'occhio il Blog, spero che la prossima settimana la lezione possa essere pubblicata. Salve, mi chiedevo se è possibile, dopo aver sovrapposto un'ortofoto e una mappa catastale, esportare il tutto in un'unica immagine TIFF o JPG o ecw creando il rispettivo file di georeferenziazione.

Fai attenzione alla risoluzione di stampa. Ho effettuato il mergering di una ortofoto con autocad map e ho bisogno di esportarla in photoshop. Utilizzando la stampante postscriplevel1 plus, ottengo una immagine di qualità scadente e piuttosto sgranata: c'è modo di modificarne la risoluzione? Possiamo scegliere tra diversi formati, tra cui il prezioso ecw che non avevano le versioni Microstation.

E finalmente abbiamo quello che ci serviva, un formato 24 MB raster, con una scatola del nostro interesse di metri per lato, pronti a lavorare.

L'indirizzo email non verrà pubblicato. Sito web. Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti. Casa Che cosa stai cercando?

Home Cartografia Importa Google Earth formato immagine ecw. Vediamo come è fatto: 1. Scarica l'immagine. Quindi attenzione, poiche' scaricando i files se parte questo meccanismo, con i dati della registrazione potrebbero in futuro reclamare somme dovute.

Messaggio mer set 19, pm In aggiunta a quanto detto prima, se non dovesse essere come da me creduto qualcuno chiarisca meglio se e' in possesso di maggiori informazioni, grazie oppure qualcuno trova una soluzione per "aggirare il problema" e procura il materiale, si potrebbe creare uno o piu' DVD non so quanto occupano i files da passarsi con sistema da concordare.

Che ne pensate? Messaggio mer set 19, pm Fausto, mi complimento con te per la precisione ed esatezza con cui hai spiegato tutta la procedura. Per me è stata la prima volta in assoluto e ci sono riuscito senza alcun inghippo. Ti ringrazio.

Software che supportano il formato ECW

Messaggio mer set 19, pm Rispondo a pilot In effetti quello che hai messo in evidenza mette un po' di ansia, ma mi pare impossibile che prima ti fanno scaricare e poi ti dicono quanto costa!

Fausto Vicari Deserto Lento. Messaggio mer set 19, pm Concordo con Fausto Messaggio mer set 19, pm Concordo con l'attaccamento. Messaggio dom set 23, pm E nel codice fiscale? Hi, Google [Bot]!

Pannello di Controllo Utente Profilo Logout. E' una applicazione Java, quindi se Java non è già installato lo dove installare.

Ora potete eseguire OruxMapsDesktop. Mappe on- line direttamente su OruxMaps. OruxMaps gestisce direttamente le mappe on- line, le mappe WMS. Da sconsigliare se non si ha del traffico internet prepagato, e soprattutto all' estero per evitare traffico dati in roaming.

Per utilizzare le mappe off- line basta premere il pulsante apposito sul pannello principale, oppure premendo l' icona delle mappe. Icona nel pannello principale schermata di apertura per accedere alle mappe on- line. Mappe on- line salvate in memoria ed usate off- line OruxMaps gestisce direttamente le mappe on- line, e le mappe WMS.

IT:Mappe OSM

Vale il discoscorso fatto poco sopra, le mappe vengono scaricate via internet per le porzioni di mappa che visualizziamo, e dove ci spostiamo muovendo lo schermo nelle quattro direzioni. Le porrzioni di mappa vengono scaricate in uno spazio temporaneo chiamato cache , dove restano fino alla loro cancellazione.

Queste mappe, che vengono scaricate a casa o comunque con una connessione wifi, diventano a tutti gli effetti delle mappe o meglio porzioni di mappa off- line, quindi utilizzabili senza internet successivamente. Per fare questo, dopo aver selezionato ON- LINE, in fondo dopo la lista delle mappe già inserite, trovate WMS Creator vedi le due immagini qui a fianco , cliccate e si apre un menù dove inserire il WMS URL indirizzo internet del sorgente mappa , ed i livelli selezionati valore da sperimentare.