Skip to content

FRIV-4.INFO

Non è mai stato così facile cercare file popolari. Qui puoi trovare film e musica assolutamente gratuiti

MODULO DEPOSITO PAT SCARICARE


    Contents
  1. PAT: Istruzioni per la compilazione del MODULO DEPOSITO RICORSO
  2. Processo Amministrativo Telematico: moduli aggiornati - AMMINISTRATIVO | Diritto e Giustizia
  3. PAT: andamento depositi telematici aggiornato a Marzo 2017
  4. Menu di servizio

Istruzioni per la compilazione dei moduli di deposito (aggiornate al Istruzioni per invio moduli di deposito (aggiornate al 27/12/) · Indirizzi Pec per il PAT. Quali Moduli di deposito sono disponibili? Dove posso scaricare i Moduli? Cosa fare quando, dopo aver scaricato il Modulo dalla sezione modulistica del. Si consiglia, quindi, di effettuare il download del modulo poco prima del suo utilizzo e del successivo deposito in maniera tale da essere sicuri di utilizzare. Scaricare i moduli aggiornati dai seguenti link: ▫ Modulo PDF deposito ricorso ( aggiornato al 25/05/) I moduli scaricati vanno copiati dentro la cartella “ PAT” e sostituiti a quelli presenti (rispondere sempre “SI” al messaggio che chiede. PILLOLE DI PAT – problemi di scaricamento (“download”) di files dal sito istituzionale della giustizia amministrativa. 11 Marzo | By Alessandro Category: PAT - Processo Amministrativo Telematico Modulo deposito ricorso · Difese.

Nome: modulo deposito pat re
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. Android. iOS. Windows XP/7/10.
Licenza:Gratis!
Dimensione del file:27.62 Megabytes

Virginia Gerbasi. Premessa Il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 16 febbraio n. Proponiamo di seguito una breve guida che si spera essere di ausilio ai colleghi e a chiunque voglia compilare il modulo deposito ricorso scaricabile dal sito istituzionale Giustizia Amministrativa. A tal fine occorre cliccare dapprima sulla voce Modulistica presente sulla Home — Pagina Iniziale del sito, in alto a destra, sezione processo Amministrativo Telematico e quindi procedere al download doppio click del Modulo PDF deposito ricorso.

Qualora fosse necessario depositare più ricorsi con dati simili es. Qualora fosse necessario correggere un qualsiasi campo, è necessario cliccare sul tasto X per chiudere il campo e quindi procedere con la creazione di uno nuovo, utilizzando il tasto Aggiungi.

PAT: Istruzioni per la compilazione del MODULO DEPOSITO RICORSO

Nel dettaglio, in questo campo troveremo un menù a tendina contenente due voci Domanda di fissazione udienza — Atto autorizzativo a stare in giudizio. Cliccando sul tasto Aggiungi sarà possibile inserire e caricare più atti.

Cliccare sul tasto Aggiungi per ogni documento da inserire, quindi procedere con una descrizione libera ma significativa del documento max 50 battiture e allegare il corrispondente documento digitale.

Si ricorda il limite dimensionale di 10 MB per ogni atto e documento allegato al modulo in merito si rimanda a quanto detto in precedenza a proposito dei differenti limiti dimensionali.

Processo Amministrativo Telematico: moduli aggiornati - AMMINISTRATIVO | Diritto e Giustizia

Data , che è quella di sottoscrizione della procura. Andrà allegato a questo punto il documento digitale relativo alla procura.

Selezionando il tasto Aggiungi è possibile inserire altre procure. In alcuni casi si potrebbe avere la necessità di riportare numerose notifiche in formato scansionato; ad esempio, nel caso di notifica a un elevato numero di controparti non dotate di casella PEC.

Per gestire questa eventualità, si rende disponibile, nel caso si selezioni la scelta ALTRO, il tasto Allega copia notificata. Ricordiamo sempre di attestare la conformità dei documenti ottenuti da scansione, con attestazione di conformità da apporre sullo stesso file pdf, sottoscritto con firma digitale, oppure su documento separato sottoscritto digitalmente e munito di impronta hash e riferimento temporale che provvederemo a depositare nel campo Elenco Documenti.

Attenzione: è un errore comune riscontrato dalle segreterie degli uffici giudiziari quello della selezione del tasto Prenotazione a debito nei casi in cui la parte sia ancora in attesa di ammissione al gratuito patrocinio.

Esente nei casi in cui il contributo unificato non è dovuto ex lege.

In relazione:SCARICA TUTTOSPORT

Non esente, nei casi in cui il pagamento del contributo sia dovuto. Riga, in cui va digitato il numero della riga specifica del modello F24 in cui sono riportati gli estremi del pagamento che ci interessa inserire; si consiglia comunque di non inserire più di un pagamento per singolo modello F24 in tal caso, nella casella Nr.

Riga, digitare il numero 1 ; 7 Codice tributo, selezionabile dal menù a tendina che apparirà cliccando la freccetta a destra; 8 Elementi identificativi, ovvero il codice fiscale o la partita I.

È il SIGA che si occupa della creazione del fascicolo telematico e che rende possibile il download dei moduli necessari al deposito e la consultazione degli atti già depositati. Il documento digitale[ modifica modifica wikitesto ] Il PAT richiede che i documenti processuali vengano creati digitalmente e, più specificatamente, in formato PDF.

Tutti gli atti processuali di parte e i provvedimenti del giudice devono essere in forma digitale, non è quindi concesso inviare scansioni. In più la creazione dei documenti digitali non è libera, ma soggetta ad alcune regole, soprattutto per quanto riguarda le dimensioni, che non devono superare i 30 MB. Se creati conformemente alle disposizioni di legge, i documenti digitali hanno le seguenti caratteristiche: hanno valore giuridico offrono una validazione temporale certa soddisfano il requisito legale della forma scritta, se dotato di firma digitale ha valore probatorio La firma digitale[ modifica modifica wikitesto ] Il PAT richiede che gli atti depositati siano dotati di Firma digitale PADes-BES, un tipo di firma digitale che si applica ai file PDF e che non ne modifica l'estensione.

La firma digitale va apposta su ogni atto da depositare ma non necessariamente su ogni singolo documento; alcuni allegati infatti non la prevedono.

Nella pratica l'uso della firma digitale si basa sull'uso di un kit specifico, formato da una Smart card o una Chiavetta USB opportunamente programmate, e il programma Adobe Acrobat Reader DC. Cliccando sul tasto Aggiungi sarà possibile inserire e caricare più atti. Cliccare sul tasto Aggiungi per ogni documento da inserire, quindi procedere con una descrizione libera ma significativa del documento max 50 battiture e allegare il corrispondente documento digitale.

PAT: andamento depositi telematici aggiornato a Marzo 2017

Si ricorda il limite dimensionale di 10 MB per ogni atto e documento allegato al modulo in merito si rimanda a quanto detto in precedenza a proposito dei differenti limiti dimensionali. Procura alle liti Nel campo relativo alla Procura alle liti, vanno compilati i dati seguenti: Parte, ossia il soggetto a cui si riferisce la procura.

Data , che è quella di sottoscrizione della procura. Andrà allegato a questo punto il documento digitale relativo alla procura.

Menu di servizio

Selezionando il tasto Aggiungi è possibile inserire altre procure. In alcuni casi si potrebbe avere la necessità di riportare numerose notifiche in formato scansionato; ad esempio, nel caso di notifica a un elevato numero di controparti non dotate di casella PEC. Per gestire questa eventualità, si rende disponibile, nel caso si selezioni la scelta ALTRO, il tasto Allega copia notificata. Ricordiamo sempre di attestare la conformità dei documenti ottenuti da scansione, con attestazione di conformità da apporre sullo stesso file pdf, sottoscritto con firma digitale, oppure su documento separato sottoscritto digitalmente e munito di impronta hash e riferimento temporale che provvederemo a depositare nel campo Elenco Documenti.

Contributo unificato Nel campo Contributo Unificato sono selezionabili cinque opzioni.

Attenzione: è un errore comune riscontrato dalle segreterie degli uffici giudiziari quello della selezione del tasto Prenotazione a debito nei casi in cui la parte sia ancora in attesa di ammissione al gratuito patrocinio. Esente nei casi in cui il contributo unificato non è dovuto ex lege. Non esente, nei casi in cui il pagamento del contributo sia dovuto. Riga, in cui va digitato il numero della riga specifica del modello F24 in cui sono riportati gli estremi del pagamento che ci interessa inserire; si consiglia comunque di non inserire più di un pagamento per singolo modello F24 in tal caso, nella casella Nr.

Riga, digitare il numero 1 ; Codice tributo, selezionabile dal menù a tendina che apparirà cliccando la freccetta a destra; Elementi identificativi ovvero il codice fiscale o la partita I.