Skip to content

FRIV-4.INFO

Non è mai stato così facile cercare file popolari. Qui puoi trovare film e musica assolutamente gratuiti

FOGLIO MUTUA SCARICARE


    Ricerca per Codice Fiscale e Numero Certificato. Codice Fiscale. Num. Certificato. Codice di controllo: Altra immagine. Codice di controllo. Si tratta di un servizio dedicato che mette a disposizione degli aventi titolo, secondo specifiche modalità e secondo le rispettive competenze. Ricerca Attestati di Malattia. Ricerca per Codice Fiscale e Numero Certificato. Codice Fiscale. Num. Certificato. Codice di controllo: Altra immagine. Codice di. consultare e stampare gli attestati di malattia dei propri dipendenti, scaricare la lista degli attestati oppure effettuare la ricerca di un singolo attestato di malattia;. Per tutte le informazioni e gli ulteriori approfondimenti è possibile scaricare la guida “Certificazione di malattia e visite mediche di controllo per i.

    Nome: foglio mutua re
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: MacOS. Android. iOS. Windows XP/7/10.
    Licenza:Gratis!
    Dimensione del file:50.58 MB

    FOGLIO MUTUA SCARICARE

    Indicazioni operative sono state dettate le regole generali per la nuova procedura di trasmissione telematica dei certificati medici online. Di comunicare, ove espressamente richiesto, al datore di lavoro il numero di protocollo del certificato che gli è stato rilasciato dal medico.

    Data e luogo di compilazione. Indicazione di inizio o di continuazione della malattia. Domicilio abituale del lavoratore o il diverso temporaneo recapito. Importante: Il certificato medico, non deve contenere abrasioni o correzioni; le eventuali correzioni devono essere controfirmate dal medico.

    In presenza di successivi certificati intervallati dal sabato e dalla domenica, si presume che i due periodi costituiscano un unico evento morboso. Se il giorno di scadenza del termine è festivo, la scadenza è prorogata al primo giorno seguente non festivo INPS; circ.

    Per ottenere il certificato di malattia occorre rivolgersi: — al medico curante nei giorni feriali; — alla guardia medica nei giorni festivi e prefestivi; — alle strutture ospedaliere per le giornate di ricovero e per quelle in cui è stato eseguita la prestazione di pronto soccorso.

    È valido il certificato rilasciato dal pronto soccorso? Poiché il certificato di pronto soccorso non è equiparabile al ricovero, esso va inviato al datore di lavoro entro due giorni dal rilascio [2].

    E in caso di ricovero ospedaliero? Va spedito entro 2 giorni dal rilascio e il lavoratore deve indicare il proprio recapito.

    Tuttavia, in caso di invio in ritardo del certificato il lavoratore resta comunque giustificato finché permane il ricovero, non oltre e comunque non oltre il termine annuale di prescrizione [3]. Il day hospital è equiparato al ricovero, ma vale solo per il giorno di effettuazione della cura; per quelli successivi è necessario produrre altro certificato medico di continuazione, compilato in ogni sua parte [4].

    È comunque valido il certificato cartaceo?

    In tal caso, ai fini della validità della certificazione prodotta, devono risultare inseriti comunque tutti i citati dati obbligatori art. Ricordati di comunicare sempre il corretto indirizzo di reperibilità. Da quale giorno inizia la malattia?

    Cosa devi fare in caso di cicli di cura ricorrenti? Le assenze dal lavoro per le terapie devono, comunque, essere certificate, nelle consuete modalità, mediante certificazione telematica o, ove questa non sia possibile, cartacea.

    Quali sono le fasce orarie di reperibilità? Non dimenticare di rispettare le fasce orarie di reperibilità per le visite mediche di controllo, anche nei giorni festivi, di sabato e domenica.

    La disciplina delle visite mediche di controllo è, in parte, differenziata per i lavoratori del settore privato e quelli del settore pubblico. Se sei un dipendente pubblico, i casi di esonero dal rispetto delle fasce di reperibilità sono indicati dal decreto del Ministro per la semplificazione e la pubblica amministrazione n. Durante queste fasce orarie, infatti, potresti ricevere la visita di un medico volta ad accertare lo stato di malattia, richiesta dal datore di lavoro o dalla stessa INPS.

    Entro quanto tempo Non è necessario che ti rechi immediatamente dal medico. Anche perchè, supponiamo che il tuo orario di lavoro inizi alle ore 8, ma il medico apra lo studio alle Potrai recarti dal medico anche nel pomeriggio. Puoi anche recarti dal medico il giorno dopo, ma il certificato potrà essere emesso solo se la tua malattia è ancora presente. Se la struttura è tecnicamente preparata, allora emetterà il certificato telematico, ti rilascerà una copia stampa e tu dovrai solo trasmettere il relativo codice al datore di lavoro via email o per telefono.