Skip to content

FRIV-4.INFO

Non è mai stato così facile cercare file popolari. Qui puoi trovare film e musica assolutamente gratuiti

SCARICA DSM IV


    Contents
  1. '+_.E(b)+"
  2. Disturbi della Condotta
  3. Tutto sul Dsm-5 per l’Esame di Stato Psicologia – Parte 2
  4. Rivista di Psichiatria | IL DSM l’edizione italiana

Linee guida per la diagnosi e la gestione dei disturbi mentali in medicina generale DSMIV PER LA MEDICINA GENERALE ISBN: DSMIV PER. In particolare, nel DSM IV compare l'attenzione alla variabile culturale: guite, dopo la scarica, da un senso di sollievo, ma anche da sentimenti turbati di. Sapere consigliarmi un buon metodo o un buon riassunto per preparare l'esame di Neuropsichiatria dell'infanzia e dell'adolescenza della professoressa. Gratis Scarica DSM Manuale American Psychiatric Assocation (APA) (), DSM IV. (70Mb) dsm iv - ita manuale Diagnostico e Statistico dei Disturbi. Modificato da: DMS IV APA e Scale SDAG Cornoldi, Gardinale, Masi, Pettenò Scarica sul tuo computer il "DSM IV genitori". Scala DSM IV per i .

Nome: dsm iv
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. iOS. Windows XP/7/10. Android.
Licenza:Gratis!
Dimensione del file:60.74 MB

Assegnare ad ogni domanda il punteggio che meglio descrive questo bambino in rapporto a coetanei dello stesso sesso. Valori ammessi:. Valori ammessi: 0 - mai 1 - qualche volta 2 - spesso 3 - molto spesso Scala A Disattenzione 1. Incontra difficoltà nell'esecuzione di attività che richiedono una certa cura.

Ha difficoltà a mantenere l'attenzione nello svolgere incarichi, compiti o nelle attività varie, interrompendosi continuamente o passando ad attività differenti.

È stata proposta la diagnosi di Internet addiction disorder.

'+_.E(b)+"

Per ora non sarà inclusa tra le dipendenze comportamentali, sarà collocato nella appendice di patologie che richiedono ulteriori approfondimenti. Si tratta infatti di una categoria ancora assai poco definita. Per meglio specificare le fasi della dipendenza troviamo riferimenti anche alla condizione della persona in terapia di mantenimento o in comunità.

Postraumatica ecc. Si distinguono le parafilie dai disturbi parafilici.

Questi disturbi sono parafilie che causano problemi, disagio o espongono a rischio la persona o i partner. La parafilia è un aspetto necessario ma non sufficiente per definire un disturbo da parafilia.

Il Disturbo Schizoide di Personalità è un quadro caratterizzato da distacco dalle relazioni sociali e da una gamma ristretta di espressività emotiva. Il Disturbo Schizotipico di Personalità è un quadro caratterizzato da disagio acuto nelle relazioni strette, distorsioni cognitive o percettive, ed eccentricità nel comportamento.

Il Disturbo Antisociale di Personalità è un quadro caratterizzato da inosservanza e violazione dei diritti degli altri. Il Disturbo Narcisistico di Personalità è un quadro caratterizzato da grandiosità, necessità di ammirazione, e mancanza di empatia. Il Disturbo Evitante di Personalità è un quadro caratterizzato da inibizione, sentimenti di inadeguatezza, e ipersensibilità ai giudizi negativi. Il Disturbo Dipendente di Personalità è un quadro caratterizzato da comportamento sottomesso e adesivo legato ad un eccessivo bisogno di essere accuditi.

Gli individui con questi disturbi spesso appaiono strani o eccentrici. Gli individui con questi disturbi spesso appaiono amplificativi, emotivi o imprevedibili. Gli individui con questi disturbi appaiono spesso ansiosi o paurosi.

Inoltre, gli individui frequentemente presentano una concomitanza di Disturbi di Personalità appartenenti a gruppi diversi. Questo modello costante risulta inflessibile e pervasivo in un ampio spettro di contesti personali e sociali Criterio B , e determina disagio clinicamente significativo o compromissione del funzionamento sociale, lavorativo o di altre aree importanti Criterio C.

Il quadro non risulta meglio giustificato come manifestazione o conseguenza di un altro disturbo mentale Criterio E , e non è dovuto agli effetti fisiologici diretti di una sostanza per es. I tratti di personalità che definiscono questi disturbi devono anche essere distinti da caratteristiche che emergono in risposta ad eventi stressanti situazionali specifici o stati mentali più transitori per es. Il clinico dovrebbe valutare la stabilità dei tratti di personalità nel tempo e in diverse situazioni.

Daniela Cantone a. Temperamento : esprime la disposizione affettiva fondamentale e caratteristica di ognuno. Westen D. Presentazioni simili. Caricare Entrare.

Le mie presentazioni Profilo Feed-back Uscire. Autorizzarsi attraverso i social network: Registrazione Hai dimenticato la passaword? Scaricare la presentazione. Annulla Scaricare. La presentazione è in caricamento.

Sono sensibili al potere e al rango provano disprezzo per i deboli , incontrano spesso difficoltà lavorative perché sono inevitabili i conflitti con gli altri. La diagnosi differenziale più importante è nei riguardi della schizofrenia verso la quale possono evolvere.

Sono dotati di una personalità fredda che li porta a non partecipare agli eventi quotidiani e alle preoccupazioni degli altri, ad essere indifferenti alle mode, alle critiche, alle lodi; sono attratti dai movimenti filosofici, politici o religiosi. Tendono a scegliere lavori solitari e, se intelligenti, hanno buoni risultati nei campi della matematica e della fisica; si trovano bene con gli animali.

Vivono immersi in un mondo di fantasia, ma il rapporto con la realtà non ne è danneggiato. Hanno scarso interesse per la sessualità gli uomini di solito non si sposano e le donne lo fanno se hanno un partner che glielo impone.

Il disturbo non sempre è cronico e qualche risultato è ottenibile con la terapia. Nelle terapie di gruppo possono restare a lungo in silenzio, anche se la partecipazione al gruppo è un elemento importante della loro vita.

Soggetti che esibiscono evidenti stranezze e bizzarrie nel pensiero, nel linguaggio e nel comportamento. È un disturbo che compare frequentemente tra i parenti degli schizofrenici.

Il loro mondo è pieno di idee strane, di paure, di fantasie magiche e infantili. Mostrano illusioni percettive e fenomeni di depersonalizzazione e di derealizzazione. La loro vita affettiva sembra tutta una forzatura. Hanno frequenti comportamenti inadeguati e scarsi rapporti con il prossimo.

Prognosi: possibile evoluzione verso la schizofrenia, rischio di suicidio e tendenza alla cronicizzazione. Soggetti spesso in gruppo che attuano continui atti criminosi perché incapaci di conformarsi alle norme sociali. È stata dimostrata una maggiore incidenza familiare, che potrebbe dipendere da modelli offerti durante lo sviluppo e sono state comunque descritte delle minime lesioni elettroencefalografiche e cerebrali minime.

Già prima dei 15 anni sono incapaci di assumersi delle responsabilità e di pianficare il futuro e utilizzano le loro capacità personali per sedurre e truffare gli altri. Possono attuare qualsiasi tipo di condotta criminale senza provare ansia mentre agiscono, né rimorsi dopo. Appaiono poco coerenti, anche se mantengono un soddisfacente rapporto con diversi aspetti della realtà; la loro vita affettiva è, ovviamente, precaria.

Fra le complicazioni: depressione, alcolismo, tossicodipendenza. Gli unici interventi terapeutici sono quelli psicologici individuali o di gruppo. Occorre privilegiare tutte quelle situazioni che offrono delle alternative ai comportamenti criminali. Hanno continuo bisogno di compagnia ma i rapporti con gli altri sono tempestosi per le loro oscillazioni tra amore e odio, esaltazione e avvilimento, litigiosità e arrendevolezza.

Disturbi della Condotta

Hanno evidenti spinte ad autodanneggiarsi e incorrono facilmente in episodi psicotici. Soggetti in passato prevalentemente donne che sono alla continua ricerca di attenzione, iperemotivi ed eccitabili, mostrano un comportamento teatrale, inautentico, esibizionista. Esagerano i loro sentimenti con scoppi di ira, lacrime, disperazione.

Sono alla continua ricerca di lode e di approvazione e dimostrano di essere dipendenti, immaturi con scarsa capacità di controllo. Si preoccupano eccessivamente del loro aspetto fisico. Hanno un atteggiamento seduttivo con una ricca fantasia sessuale, anche se la loro vita sessuale è povera e sono frequenti frigidità o impotenza. Sul piano conoscitivo sviluppano un livello impressionistico, intuitivo, superficiale.

Tutto sul Dsm-5 per l’Esame di Stato Psicologia – Parte 2

È una condizione in costante e rapido aumento. Sono soggetti che hanno un sentimento grandioso di sé, si considerano unici e hanno un gran bisogno di essere amati e ammirati dagli altri.

Si considerano speciali, meritevoli di ricevere un trattamento diverso e ogni critica appare loro insopportabile altre volte sono invece del tutto indifferenti alle critiche. Spesso ambiziosi, possono ottenere risultati brillanti. La loro vita affettiva è superficiale e i rapporti che instaurano sono fragili. Sono incapaci di provare empatia e i loro slanci sono superficiali e suonano falsi.

Nei riguardi degli altri sono egoisti, manipolatori e tendono a sfruttare.

Sono consigliate le psicoterapie dinamiche anche se i risultati sono davvero modesti. Soggetti che fin da bambini, pur non volendolo, conducono una vita isolata perché temono il rifiuto e di mostrarsi inadeguati; sono timidi, ipersensibili a tutte le manifestazioni di rifiuto.

Desiderano compiacere gli altri, sono desiderosi di dare e ricevere affetto, soffrono se privi di compagnia.

Rivista di Psichiatria | IL DSM l’edizione italiana

Temono di parlare in pubblico e di fare richieste, anche banali, agli altri. Difficilmente ottengono successo in lavori che richiedono una qualche forma di autorità. Persone che subordinano le proprie necessità a quelle degli altri cui delegano anche decisioni importanti riguardanti la propria vita.