Skip to content

FRIV-4.INFO

Non è mai stato così facile cercare file popolari. Qui puoi trovare film e musica assolutamente gratuiti

LA BEFANA VIEN DI NOTTE SCARICA


    La befana vien di notte in streaming senza pubblicità e in alta definizione. La befana vien di notte, il film diretto da Michele Soavi, racconta la storia di Paola ( Paola Cortellesi), una maestra di scuola Download in HD. Host. Guarda La Befana vien di notte streaming in Italiano completamente gratis. Il video é disponibile anche in download in qualità Full HD. clicca sulle immagini per scaricare le foto in alta risoluzione. La Befana vien di notte. titolo originale: LA BEFANA VIEN DI NOTTE. regia di: Michele Soavi. cast. Film La Befana vien di notte Guardare Streaming Italiano Completo Gratis La Befana vien di notte Complet \ streaming!italiano [HD] + Scaricare Torrent. La Befana Vien Di Notte MP3 Song by Lorenzo Tozzi from the album Le Canzoni Di Natale. Download La Befana Vien Di Notte song on friv-4.info and listen.

    Nome: la befana vien di notte
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: Android. iOS. MacOS. Windows XP/7/10.
    Licenza:Gratis!
    Dimensione del file:19.73 MB

    LA BEFANA VIEN DI NOTTE SCARICA

    Home Discussions Workshop Market Broadcasts. Change language. Install Steam. It is only visible to you. If you believe your item has been removed by mistake, please contact Steam Support. This item is incompatible with Steam Artwork. Please see the instructions page for reasons why this item might not work within Steam Artwork. This item will only be visible to you, admins, and anyone marked as a creator.

    Condividi: Fai clic per condividere su Facebook Si apre in una nuova finestra Fai clic qui per condividere su Twitter Si apre in una nuova finestra Fai clic qui per condividere su Pinterest Si apre in una nuova finestra Fai clic qui per condividere su LinkedIn Si apre in una nuova finestra Fai clic qui per inviare l'articolo via mail ad un amico Si apre in una nuova finestra.

    Ho dato vita al progetto Bimbi di Carta per rendere unico e indimenticabile il momento magico che vuoi festeggiare attraverso i miei lavori creativi. Tutto questo è stato reso possibile grazie anche alla collaborazione di due persone splendide, Davide e Alessandro, che mi accompagnano in questa meravigliosa avventura.

    La mia droga? L' odore delle matite. Mio grande fan e sostenitore mio marito Alessandro. Inoltre ho due clienti molto esigenti…: i miei figli: Gabriele e la piccola Sara. Da quando sono nati non ho fatto altro che disegnare per loro; prima orsetti, stelline. A dire il vero è da una vita che disegno per gli altri e questo mi riempe di grande soddisfazione e gioia. I disegni sono la mia vita. Mi piace creare e regalare un po' di magia e di gioia attraverso i colori e le mie matite.

    In questo sito, potrai, attraverso i miei disegni, qua e la riconoscere frammenti di me e se tu vorrai la mia mano sarà al tuo servizio per creare qualcosa di veramente unico e speciale. Gli invitati ci sono, i dolci sono […] Condividi: Fai clic per condividere su Facebook Si apre in una nuova finestra Fai clic qui per condividere su Twitter Si apre in una nuova finestra Fai clic qui per condividere su Pinterest Si apre in una nuova finestra Fai clic qui per condividere su LinkedIn Si apre in una nuova finestra Fai clic qui per inviare l'articolo via mail ad un amico Si apre in una nuova finestra.

    Un bel regalo da donare alla mamma, tutto fatto con le […] Condividi: Fai clic per condividere su Facebook Si apre in una nuova finestra Fai clic qui per condividere su Twitter Si apre in una nuova finestra Fai clic qui per condividere su Pinterest Si apre in una nuova finestra Fai clic qui per condividere su LinkedIn Si apre in una nuova finestra Fai clic qui per inviare l'articolo via mail ad un amico Si apre in una nuova finestra.

    Lascia qui il tuo commento Annulla risposta. Dopo il bollino rosso, ci dovrebbe essere il bollino nero "vietata la visione ad un pubblico maggiore di 3 anni, capace di intendere e di volere e che abbia almeno frequentato il primo mese di scuola dell'infanzia" E detto questo, credo non ci sia Molto altro da dire. Film di una noia spiazzante, dopo 20m si ha già voglia di abbandonare la sala.

    Fresi è ridicolo all'inverosimile, stupido e senza senso. Una trama che non sta in piedi nemmeno con i ganci. La cortellesi, che ho apprezzato per altre produzioni, qui è molto sotto tono. Sti sei ragazzini che vanno a cercare la befana, mancano di casa per 2 gg e i genitori non se ne preoccupano [ È stato qualcosa di orribile! Non so come abbiano fatto a fare una critica diversa e dare più stelle.

    Il film è lento, insensato, i momenti di humor giusto quelli del trailer, la storia non è credibile, il film non è incentrato sulla Cortellesi ma ben si sulla storia di 6 ragazzini che devono trovarla anche molto goffamente! Vi assicuro soldi buttati al vento, nemmeno a casa da vedere!

    Ma che se po' chiama film questo??

    La Befana Vien Di Notte

    Ma no schifo terificante. Costringe famiglie, bambini, adulti e non ad abbandonare ogni sala senza riuscire a finire un finale probabilmente pietoso.

    A paolé ma che ce combini? Perche [ Non so come si faccia a proporre un film del genere. Per gli audulti è assolutamente fuori luogo, per i piccoli ancor peggio. Senza capo ne coda e non capisco come la Cortellesi abbia potuto accettare una parte del genere con una trama del genere. Quanto di peggio abbia mai visto al cinema. Da vergognarsi a proporre una cosa del genere. Detto questo, mi sento vivamente di sconsigliare la visione [ Uno dei peggiori film visti.

    Forse il peggiore. Forse non è nemmeno un film. E se il pubblico a cui doveva essere indirizzato era quello dei più piccoli, ancora peggio. Non è un film ne per adulti ne per bambini ai quali deve essere proibita la visione.

    Uno dei peggiori film che io abbia mai visto. Come minimo dovrebbero devolvere l'incasso totalmente in beneficenza. Spero che la Cortellesi torni da Fazio a chiedere scusa.

    Contavamo molto sulla Cortellesi Nemmeno i ragazzini lo hanno apprezzato. Sconsigliamo la visione. L'unica parte "salvabile" del film Come chiamarla?! Film insulso, anti educativo, recitazione da saggio di fine anno e neanche troppo riuscito. Perfino Paola Cortellesi estremamente al di sotto delle aspettative.

    Non sprecate i vostri soldi! Voto 0. Storia mal costruita, poteva essere gestita meglio e soprattutto avere una vera conclusione e non un finale che lascia mille interrogativi.

    Recitazione mediocre e sopratutto linguaggio inadeguato al pubblico cui il film è rivolto! In conclusione, molto scadente ed è meglio non spendere per vederlo al cinema.

    La Befana vien di notte…

    Una vera delusione eppure dal trailer sembrava carino Regia, fotografia e recitazione a dir poco scandalose. Probabilmente gli allievi del corso di cinematografia avrebbero fatto di meglio.

    Peccato per Paola Cortellesi che solitamente fa film migliori. Ci aspettavamo un film brillante e ironico sulla figura della Befana, come avevamo letto dalle critiche, dai trailers, ecc. Il film è stato una grande delusione. Trama sconclusionata, senza un'anima di fondo, solo effetti speciali e nient'altro.

    Ma sopratutto assolutamente inadatto ai bambini: scene [ Non è un film per bambini under Il film piu assurdo mai visto. Spiace che la Cortellesi si sia prestata a una roba del genere. Il film piu' brutto che abbia mai visto e ne ho visti di brutti , i 2 attori principali utilizzati come specchietti per le allodole , vedi i vari passaggi da Fazio e Amadeus senza una trama , recitazione approssimativa inguardabile!!!!

    Che tristezza!!!!! Pessimo pessimo pessimo Film senza senso e senza trama. Recitazione dei bambini non coinvolgente. Soldi buttati via. Atteso il finale solo per vedere se migliorava ma invece è precipitata. Solo perchè si tratta di un film dichiaratamente per bambini non vuol dire necessariamente banalità, storia inconsistente, recitazione di scarsa qualità. I riferimenti al cinema anni 80 come ad esempio i Goonies non fanno altro che rimarcare un confronto impietoso.

    Come da titolo: pessimo. Sconsigliatissima la visione. Incomprensibile il giudizio della critica. Ero terrorizzato dalle ingiurie e espressioni molto critiche nei confronti degli attori e della regia. Devo dire che i bambini si sono divertiti, non nascondo che anche a noi adulti non [ L'idea di Michele Soavi non era male, ma purtroppo i mezzi sono quelli che sono ed il risultato non è soddisfacente.

    Film La Befana Vien di Notte DVD film | LaFeltrinelli

    Per i quarantenni che ricordano alcuni film di Spielberg degli anni Ottanta, non sarà difficile notare l'impronta in stile Goonies di questa storia in cui il regista racconta le imprese di un grupopo multietnico di ragazzini che ricalcano le caratteristiche psico-somati [ Davvero pessimo sotto tutti i punti di vista La Cortellesi ha tradito tutte le aspettative. Me ne stavo andando dopo il primo tempo. In sala bambini non ce ne erano ma penso che neppure un bimbo di 5 anni avrebbe retto a tanta spazzatura.

    Non è divertente ha una trama assurda e stupida..

    Ci sono film per bambini che fanno emozionare anche gli adulti, questo decisamente no. Ho visto uscire ragazzini dalla sala anzi tempo. Giudizio personale : sconsigliatissimo! In assoluto la "cosa" più brutta,insulsa,immotivata e priva di gusto che io abbia mai veduto.

    Non a caso non l'ho definita "film"Strano che Paola Cortellesi,ottima attrice già apprezzata in altre occasioni,abbia accettato ruolo e trama similiGuido F. A mio parere i messaggi che questo film trasmette sono antieducativi, bambini protagonisti che dicono continuamente parolacce, avventure pericolosamente imitabili e ambientazione noir scadente che non lascia assolutamente nè un buon ricordo, nè un ambiente fiabesco come dovrebbe essere quello della befana.

    Qualche lacuna nella trama che a mio avviso poteva essere fatta meglio.

    Ennesimo cinetorrone natalizio Peccato non si possa dare mezza stella! Film, molto carino. Lancia un bel messaggio. Come Batman o Spider Man, anche la Befana ha un'identità segreta. Di giorno è Paola, insegna nella scuola di un pittoresco paese dell'Alpe di Siusi e somministra ai ragazzini moderate dosi di educazione civica. Dopo la mezzanotte si trasforma nella Befana, con relativi nasone, scopa volante e acciacchi assortiti. Le sta sul gozzo Babbo Natale, sponsorizzato dalle bibite e molto più popolare di lei, [ Tra le motivazioni che spingono i registi a fare un film ce ne sono di nobili e d'ignobili, di profonde e di fortuite, di poetiche e di economiche, ma la peggiore è forse quella di "volere divertirsi a girare con gli amici".

    L'esperto Veronesi avrebbe dovuto saperlo prima di dar vita a un'impresa da cinque milioni di euro di budget che anche a causa del goliardico proposito si traduce in un mezzo disastro: [ Se la commedia ha le scarpe rotte, chi arriva a mettere le toppe?

    Il fantasy, l'avventura, l'epica: Moschettieri del re, La Befana vien di notte, Il primo re. Sarà che il Belpaese è ormai "insatirizzabile"; sarà che Zalone manca da un po'; allora tanto vale astrarsi e distrarsi, riscoprendo il genere. In questo caso, con uno dei suoi nomi illustri, Michele Soavi di ritorno in sala a dieci anni da [ Rinvigorito dal successo del suo Rocco Schiavone in tv, Michele Soavi torna sul grande schermo, da cui mancava dal del terrificante Sangue dei vinti, con un progetto che sembra costruito dallo sceneggiatore Nicola Guaglianone proprio per adattarsi ad un ripasso del Soavi degli esordi, quello che, insieme ad alcune vette di Lamberto Bava, entrambi factory Argento, cercava con forza una via al fantastico [ La Befana vien di notte, con le scarpe tutte rotte, col vestito alla romana: Viva, viva la Befana!

    S'intitola come l'inizio della prima strofa di questa filastrocca in rima baciata il film di Michele Soavi che vede protagonista Paola Cortellesi nelle vesti della famosa strega che vola su una scopa dispensando dolcetti nelle calze di tutti i bambini.

    Amatissima maestra elementare di giorno e insospettabile Befana di notte. Una Paola Cortellesi dai due volti, uno mostruosamente rifatto dal trucco, dà vita a un divertente personaggio dalla memoria corta, ma dalla lingua lunga. Impermeabile a quasi tutto, purché non le rovinino la consecutio.

    Le tiene bordone lo zotico Stefano Fresi, improbabile cattivo con quel faccione da buono che si ritrova. Michele Soavi è l'ultimo grande rappresentante del cinema di genere italiano. Regista che è morto atrocemente per Lucio Fulci in Paura nella città dei morti viventi prima di approdare alla corte dei miracoli del grande Joe D'Amato per il quale appare in un cameo motociclistico [ Il Ritorno di Mary Poppins guarda la video recensione mantiene la vetta della classifica, ma ieri La Befana si è avvicinata parecchio.

    Paola è una maestra di scuola elementare con un segreto da nascondere: bella e giovane di giorno, di notte si trasforma nell'eterna e leggendaria Befana! A ridosso dell'Epifania, viene rapita da un misterioso produttore di giocattoli. Film Film uscita. Film al cinema. Film commedia. Film d'animazione. Film horror. Film thriller.

    Film d'azione. Film imperdibili Oggi al cinema. Eventi al cinema. Eventi Nexo Digital. I Wonder Stories. Festa del Cinema di Roma. Mostra del Cinema di Venezia. Locarno Festival. Biografilm Festival. L'isola del cinema. Cannes Film Festival. La settima arte - Cinema e industria. Roma Creative Contest.

    Udine Far East Film Festival.