Skip to content

FRIV-4.INFO

Non è mai stato così facile cercare file popolari. Qui puoi trovare film e musica assolutamente gratuiti

MENCODER SCARICA


    Scarica l'ultima versione di MPlayer: Un completo lettore multimediale che non necessita di co Scarica MPlayer for Windows per Windows. Scarica in modo facile e veloce i migliori software gratuiti. Clicca qui. MPlayer, download gratis. MPlayer Il lettore che ti libera dall' incertezza. SUPER Download - convertitore file audio e video SUPER è un grafica per tool quali FFmpeg, MEncoder, MPlayer, x, MusePack. (I seguenti tasti sono validi solo quando si usa un dispositivo di uscita con accelerazione hardware (xv, (x)vidix, (x)mga, ecc.), il filtro software di equalizzazione.

    Nome: mencoder
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: iOS. Windows XP/7/10. MacOS. Android.
    Licenza:Gratis!
    Dimensione del file:47.68 MB

    MENCODER SCARICA

    Il principale vantaggio derivante dall'utilizzo di SUPER consiste nella semplicità di trasformare un formato nell'altro, con un semplice clic del mouse. Per un elenco completo di tutti i formati supportati da SUPER, vi rinviamo alla pagina ufficiale sul sito del prodotto. Durante l'installazione di SUPER, è possibile negare il caricamento sul sistema di InstallMonetizer : è quindi bene riporre la massima attenzione dopo l'avvio del setup.

    GSpot è un programma che consente di stabilire con quali codec è stato realizzato un file multimediale. Joost è un software freeware che mira a creare un servizio per la distribuzione online di contenuti video in forma gratuita.

    DVD Shrink è un software espressamente vocato alla creazione di copie di backup di DVD video: utilizzandolo in abbinamento con il vostro software di masterizzazione Sistema operativo. SUPER build

    Capita anche a voi? Ho seguito tutti i passi…… Uso Firefox su Kubuntu 7. Mi potete aiutare? Who am I? Comments Sara says:. Reply — Quote. Bink Video è Il software è uno strumento semplice, efficace e totalmente gratuito per convertire encode o riprodurre qualsiasi file multimediale.

    Il programma riproduce e co FLV FLash Video per chi non lo sapesse, si sta ultimamente affermando come il migliore formato per lo streaming ed il progressive downloading ed è attualmente adottato da colossi come www. Il formato FLV offre un ottimo compromesso fra qualità e spazio occ Con VideoReDo Plus avrete a disposizione uno strumento semplice e versatile per affrontare e risolvere le "piccole sfide quotidiane" del video editing; il software consente di selezionare, tagliare, eliminare, incollare frammenti dei vostri filmati Mpeg in modo facile e rapido.

    Lavorando direttamente sul file compresso, non richiede tempi lunghi poiché non ha necessità di Vi sarà capitato di avere dei sottotitoli esterni che non vanno a tempo con il film, oppure ci siamo scaricati sottotitoli in un formato che il nostro lettore collegato alla tv non riconosce.

    Subtitle Workshop è un potente tool per lavorare con i sottotitoli: accetta e consente di traformarli in oltre 50 formati in un paio di secondi, consente la risoncronizzazione con il Tra gli appassionati di video digitale, e delle più svariate codifiche e ricodifiche, ci sono quelli che vogliono poter decidere il destino di ogni singolo pixel del film a cui stanno "lavorando" e chi cerca un modo pratico e semplice per arrivare al risultato finale.

    Una volta tanto, un programma che sembra poter accontentare tutti coloro, neofiti ed utenti più esperti, alla ricerca di uno strumento semplice ed efficace per le conversioni video. Dalle mie parti c'è un detto: "Se vuoi una cosa fatta bene, non aver fretta".

    Questo sembra essere il motto di agk. Ecco perchè Alessandro era Magno e tutti gli altri erano m Il nostro lettore da tavola legge gli avi in particolare i divx , ma non i sottotitoli esterni e ci siamo procurati dei mangas in giapponese con i sottotitoli? Non vogliamo perdere le classiche 3 o 4 ore di tempo necessarie alla ricodifica es.

    Oppure il nostro lettore legge i sottotitoli, ma piccoli piccoli e non consente Il logorio della vita moderna ci porta spesso ad avere fretta, troppa fretta. Questo software di conversione video è dedicato a chi ha fretta, con l'avvertenza che "la gatta frettolosa, fece i gattini ciechi". Visto che abbiamo due canali di ingresso, ci saranno due gruppi di sotto-opzioni. Visto che ci sono anche due canali di uscita, ci saranno due sotto-opzioni per gruppo.

    Il canale sinistro dal file dovrà finire con volume pieno sui nuovi canali sinistro e destro. Se si vuole il canale destro invece del sinistro, le sotto-opzioni di pan saranno "". Come con channels , c'è una scorciatoia che funziona solo col canale sinistro:.

    C'è un modo di sottomiscelare PCM usando pan :.

    FormatFactory

    Con sei canali di ingresso ci saranno sei gruppi di opzioni. Fortunatamente, visto che ci interessa solo l'uscita dei primi due canali, abbiamo solo bisogno di preparere due gruppi; i rimanenti quattro gruppi possono essere omessi. Attenzione che non tutti i file audio multicanale hanno lo stesso ordine dei canali! Questo esempio mostra il sottomissaggio di un file con gli stessi canali di AC-3 5. Il primo gruppo di sotto-opzioni elenca le percentuali del volume originario, che, rispettivamente, ogni canale di uscita deve ricevere dal canale frontale sinistro: "".

    Il canale frontale destro dovrà finire nell'uscita di destra: "". Lo stesso vale per i canali posteriori: "" e "". Il canale centrale va su entrambi i canali con metà del volume: "0. Se hai un paio di grossi altoparlanti puoi non voler sprecare dei soldi per compare un subwoofer per un sistema audio 5. Se usi -channels 5 per richiedere che liba52 decodifichi audio 5.

    Se vuoi distribuire il canale del subwoofer per conto tuo devi sottomiscelarlo a mano con pan :. Since pan needs to examine all six channels, specify -channels 6 so liba52 decodes them all. E ora dobbiamo decidere cosa fare col subwoofer, per es.

    Alcune tracce audio sono troppo silenziose per essere ascoltate bene senza amplificazione. L'opzione -softvol indica a MPlayer di utilizzare un mixer interno. Puoi poi usare i tasti di regolazione volume di default 9 e 0 per raggiungere livelli di volume molto più alti. L'esempio che segue è un buon punto di partenza:.

    L'opzione -softvol-max specifica il massimo volume permesso di uscita come una percentuale del volume originario. E' sicuro indicare un valore alto con -softvol-max ; il volume più alto non sarà usato fino a quando non userai i tasti di regolazione. L'opzione -softvol funziona controllando il filtro audio volume.

    Se vuoi riprodurre un file a un dato volume sin dall'avvio puoi specificare volume manualmente:. Questo riprodurrà il file con un guadagno di 10 decibel. Stai attento quando usi il filtro volume - puoi facilmente farti male alle orecchie se usi un valore troppo alto.

    Parti dal basso e sali gradualmente fino a quando capisci quanta regolazione è richiesta. Vedi la pagina man per una descrizione delle opzioni e i controlli da tastiera per la TV.

    Per prima cosa, devi ricompilare. La lista completa delle opzioni è disponibile nella pagina di manuale. Qui ci sono giusto alcuni consigli:. Spiegazione: con questa opzione, solo i canali 26 e 23 saranno utilizzabili. Ci sarà un simpatico testo OSD quando cambi canale, mostrante il nome del canale stesso. Scegli una sana dimensione dell'immagine. Le dimensioni dell'immagine risultante dovrebbero essere divisibili per Se catturi il video con una risoluzione verticale maggiore di metà della risoluzione completa per es.

    A seconda di quello che vuoi fare con il video puoi lasciarle in questa forma, deinterlacciarle distruttivamente, oppure spezzare le coppie in campi singoli. In caso contrario otterrai un filmato che risulta distorto durante le scene ad alto movimento e il controllore della frequenza probabilmente sarà incapace di mantenere la frequenza specificata, visto che gli artefatti dell'interlacciamento producono un alto numero di dettagli e quindi occupano molta banda.

    Vedi anche gli altri algoritmi di deinterlacciamento nel manuale e provali. Taglia via le zone morte. Quando catturi video, le zone sui bordi spesso sono nere o contengono del disturbo. Questo consuma un sacco di banda non necessaria.

    Prima di iniziare l'acquisizione, imposta gli argomenti dell'opzione crop affinché tutta la porcheria ai margini venga tagliata via. E ancora, non dimenticarti di mantenere 'sane' le dimensioni dell'immagine risultante.

    Controlla il carico della CPU. E' meglio disattivare screensaver 3D OpenGL e cose del genere. Non pacioccare con il clock di sistema. Se tu modifichi il clock di sistema specialmente all'indietro nel tempo , MEncoder resta confuso e perderai dei fotogrammi. Questo è un fattore importante se sei collegato alla rete e usi un qualche software di sincronizzazione dell'ora come NTP. Dovresti disabilitare NTP durante il processo di acquisizione se vuoi che la cattura sia affidabile. Questo problema dovrebbe esser stato risolto nelle versioni correnti e outfmt non è più richiesto, e quello di default va bene la maggior parte delle volte.

    Ci sono vari modi per la cattura dell'audio. Puoi acquisire il suono sia usando la tua scheda audio attraverso una connessione via cavo esterna tra la scheda video e il line-in, sia usando l'ADC integrato nel chip bt Nell'ultimo caso, devi caricare il driver btaudio. Se hai una scheda audio full duplex quasi tutte le schede decenti lo supportano, ad oggi , e stai usando KDE, prova a controllare l'opzione "full duplex" nel menu preferenze del sound server.

    Un esempio più complesso. L'audio viene compresso con una frequenza costante di 64kbps, usando il codec LAME. Questa impostazione è utilizzabile per acquisire film. Questo in più ridimensionerà l'immagine a x e comprimerà il video con una frequenza di kbps in modalità ad alta qualità.

    E' anche possibile specificare dimensioni immagine inferiori nell'opzione -tv e omettere il ridimensionamento software ma questo approccio usa la massima informazione disponibile ed è un po' più resiliente ai disturbi. I chip bt8x8 possono calcolare la media dei pixel solo sulla direzione orizzontale a causa di una limitazione hardware. Il televideo è attualmente disponibile solo in MPlayer per i driver v4l e v4l2.

    MPlayer gestisce il testo normale, la grafica e i collegamenti per la navigazione. Sfortunatamente, le pagine colorate non sono ancora decodificate completamente - tutte le pagine vengono mostrate in scala di grigi. Vengono gestite anche le pagine dei sottotitoli conosciute anche come 'Closed Captions'. Potresti voler indicare il codice di lingua del televideo per la tua zona.

    Per elencare tutti i codici di zona disponibili usa. Questa sezione tratta di come abilitare l'ascolto della radio da un sintonizzatore compatibile V4L. Guarda la pagina man per una descrizione delle opzioni e dei controlli di tastiera per la radio.

    Per prima cosa devi compilare MPlayer usando. Assicurati che il tuo sintonizzatore funzioni con altri software radio per Linux, per esempio XawTV. Spiegazione: con questa opzione, solo le stazioni radio Ci sono vari modi per catturare l'audio.

    Puoi catturare il suono sia usando la tua scheda video attraverso un cavo di connessione esterno tra la scheda video e la line-in, ovvero usare l'ADC integrato nel chip saa Nell'ultimo caso, devi caricare il driver saaalsa o saaoss.

    Nell'ultimo caso non sentirai suono alcuno a meno che tu non stia usando un cavo line-in e abbia tolto il mute dal line-in. In questo esempio il sintonizzatore viene usato come una seconda scheda audio ALSA device hw:1,0. Per schede basate su saa deve esser caricato il modulo saaalsa o saaoss. Usando i nomi dispositivi ALSA, i due punti devono esser sostituiti con il segno di uguale, le virgole con punti.

    Si consiglia vivamente di controllare che i registri MTRR siano impostati correttamente, al fine di migliorare molto le prestazioni. E' giusto, mostra la mia Matrox G con 16MB di memoria.

    L'ho fatto da XFree 4. Se non ha funzionato, devi farlo a mano. Per prima cosa, devi trovare l'indirizzo di base. Hai 3 modi per trovarlo:. Ora troviamo la dimensione della memoria. Questo è molto facile, converti semplicemente la video RAM in esadecimale, o usa questa tabella:.

    Ora che sai l'indirizzo di base e la dimensione della memoria, impostiamo i registri MTRR! In XFree86 4. Questo è quello che fa l'opzione -vo xv. Questo carica solo l'estensione per XFree In una buona installazione viene sempre caricata, e non significa che il supporto per l'XVideo della scheda sia presente!

    Che la tua scheda abbia il supporto Xv sotto Linux. Per controllare, prova con xvinfo , è parte della distribuzione di XFree Dovrebbe mostrarti un lungo testo, simile al seguente:. E infine, controlla che MPlayer sia stato compilato col supporto per 'xv'.

    Lancia un mplayer -vo help grep xv. Se il supporto per 'xv' è compilato, dovrebbe uscire una linea come la seguente:. I vecchi driver 3dfx avevano notoriamente dei problemi con l'accelerazione XVideo, non erano compatibili con gli spazi colore YV12 e YUY2.

    Traduzione di "per favore, leggi il" in inglese

    Verifica di avere XFree86 4. Controlla la sezione su SDL per i dettagli. Vedi la sezione tdfxfb. Per le S3 Virge invece: c'è il supporto per xv, ma la scheda in sé è molto lenta, per cui ti conviene venderla. Non c'è un driver framebuffer nativo per le schede S3 Virge simile a tdfxfb.

    Configura il tuo framebuffer per es. Non è ben chiaro il perché i modelli Savage non abbiano il supporto YV12 e facciano la conversione con il driver lento. Il driver open-source di XFree86 supporta la maggior parte di queste schede, ma in alcuni casi, dovrai usare il driver proprietario a sorgenti chiusi di nVidia, disponibile sul sito nVidia. Ti servirà sempre questo driver anche se vuoi l'accelerazione 3D. Attualmente è a livello di sviluppo beta e ha alcuni problemi.

    Il TV out non è supportato. Ovviamente con MPlayer puoi felicemente avere un display accelerato , con o senza l' uscita TV , e non servono librerie né X. Queste schede si possono trovare in molti portatili. Devi usare XFree86 4.

    Scegli semplicemente quello che ti serve in base alla tua versione di XFree XFree86 4. Se vuoi usare Xv con una scheda Trident, assunto il fatto che con 4. In termini tecnici la memoria del framebuffer viene rimappata nello spazio di memoria del tuo processo. Questo è permesso dal kernel solo se hai provilegi di superutente.

    DGA1 fornisce solamente accesso diretto al framebuffer come descritto sopra. Per modificare la risoluzione del segnale video devi affidarti all'estensione XVidMode. DGA2 include le funzionalità dell'estensione XVidMode e inoltre permette la modifica della profondità di colore del display. Tuttavia DGA ha dei punti deboli. Sembra sia in qualche modo dipendente dal chip grafico utilizzato e dall'implementazione del driver video dell'X server che controlla tale chip.

    Per cui non funziona su tutti i sistemi Attenzione, si consiglia vivamente XFree86 4. Se il driver non è riuscito a reimpostare una risoluzione inferiore, fai delle prove con le opzioni -vm solo con X 3. Per ora non c'è un convertitore :. Diventa root. A DGA serve l'accesso da root per essere in grado di scrivere direttamente sulla memoria video. Questo porta un grosso rischio di sicurezza!

    Ora usa l'opzione -vo dga , e sei a cavallo! E' molto più veloce! Il driver DGA permette la modifica della risoluzione del segnale di uscita. Questo evita la necessità di eseguire un lento ridimensionamento software e allo stesso tempo fornisce un'immagine a schermo pieno.

    Queste ultime sono conosciute come "modelines" e dipendono dalle potenzialità del tuo hardware video. Il server X legge questo file di configurazione all'avvio e disabilita le modelines incompatibili col tuo hardware.

    Puoi scoprire quali modalità ti restano attraverso il file di log di X Queste modalità si sa che funzionano correttamente con un chip Riva, usando il driver nv. Quanto detto sopra è valido per entrambi; nei paragrafi seguenti viene spiegato come il driver DGA funziona per MPlayer. Il driver DGA viene utilizzato specificando -vo dga sulla riga comando. Il comportamento di default è di passare ad una risoluzione il più vicino possibile a quella originaria del video.

    Se la modalità video selezionata non ti piace, puoi forzarlo a scegliere la modalità più prossima alla risoluzione specificata con -x e -y. Impostando l'opzione -v , il driver DGA emetterà, tra una sacco ci altre cose, un'elenco delle risoluzioni supportate dal tuo file XF86Config.

    Se hai DGA2, puoi anche forzarlo ad utilizzare una data profondità usando l'opzione -bpp. Profondità valide sono 15, 16, 24 e Se queste profondità siano supportate nativamente oppure se debba venir effettuata una conversione eventualmente lenta , dipende dal tuo hardware.

    Se dovessi essere abbastanza fortunato da avere sufficiente memoria fuori dalla visualizzazione per poterci far stare un'immagine intera, il driver DGA userà un buffering doppio, fornendo una riproduzione più fluida.

    Ti dirà quando il doppio buffering sarà abilitato o no. Quando il fotogramma successivo è pronto, il chip grafico rivece solo l'indirizzo in memoria del nuovo fotogramma e semplicemente prende da là i dati da mostrare. Nel frattempo l'altro buffer di memoria viene riempito con altri dati video. L'opzione attuale di default è di disabilitarlo. Usando il driver DGA, la visualizzazione dati su schermo OSD, onscreen display funziona solo con il doppio buffering abilitato.

    In generale, l'accesso DGA al framebuffer dovrebbe essere almeno veloce quanto utilizzare il driver X11, con il beneficio aggiunto di ottenere un'immagine a schermo intero. I valori di velocità percentuale emessi da MPlayer devono essere interpretati con un po' di attenzione, dato che per esempio con il driver X11 non includono il tempo usato dal server X per il disegno effettivo. Attacca un terminale sulla seriale della tua macchina e lancia top per vedere cosa stia davvero succedendo.

    In linea di massima, l'aumento di velocità usando DGA rispetto all'utilizzo 'normale' di X11 dipende fortemente dalla tua scheda video e da quanto bene il relativo modulo del server X sia ottimizzato. Se hai un sistema lento, è meglio usare una profondità di 15 o 16 bit, visto che richiedono solo la metà della banda di memoria di una visualizzazion a 32 bit. Ti dicono che è meglio non usarla.

    La sua implementazione non è sempre perfetta con tutti i driver dei chip per XFree che ci sono là fuori. Con XFree 4. Alcuni driver sembra che falliscano nel fornire almeno una modalità valida. In questo caso il driver DGA andrà in crash raccontandoti di una modalità senza senso tipo x o qualcosa di simile. I programmi che la usano non sanno che driver video o audio SDL usi davvero, ma conoscono solo l'interfaccia.

    In teoria, perlomeno. Con MPlayer , usiamo la sua potenzialità di ridimensionamento via software del driver di X11 per le schede che non gestiscono XVideo, fino a quando non faremo il nostro più veloce, più bello ridimensionatore software. Abbiamo anche usato la sua uscita per aalib, ma ora abbiamo la nostra che è più comoda. La sua modalità per DGA era migliore della nostra fino a poco tempo fa. Hai capito, no? L'uscita video SDL supporta la visualizzazione dei sottotitoli sotto al filmato ovvero sulla striscia nera se presente.

    Assicurati di non usare l'opzione -fs , dato che attiva l'utilizzo del ridimensionatore software, ed è lento. Se davvero ti serve, usa l'opzione -sws 4 , che porterà una bassa qualità, ma è in qualche modo più veloce.

    Il valore dei bpp bit per pixel deve essere impostato a 4 manualmente: -bpp 4. Sul mio sistema ho anche bisogno di abbassare la frequenza audio, dato che era rovinata a 44kHz: -srate Puoi abilitare l'OSD e i sottotitoli solo con il filtro expand , vedi la pagina man per i parametri precisi. Se compilare l'uscita FBdev o no viene rilevato automaticamente da. Se la tua scheda non supporta lo standard VBE 2. Usa un disco di avvio DOS o qualcosa del genere.

    E non dimenticare di registrare il tuo UniVBE ;. L'opzione -flip è supportata solo se il formato pixel del film corrisponde al formato pixel della modalità video. Stai attento al valore di bpp, il driver fbdev cerca di usare prima quello corrente, poi quello che indichi tramite l'opzione -bpp option. Non puoi usare modalità a 8bbp o meno. Funziona sia in una console su framebuffer che dentro X, ma solo con Linux 2. Per una versione del driver per Linux 2.

    Carica il driver con. Dovresti verificare il rilevamento della dimensione della memoria usando il comando dmesg. Ora devi ri compilare MPlayer ,. Si potrà usare da MPlayer con -vo mga se sei su una console matroxfb, oppure -vo xmga se sei sotto XFree86 3. Se tutto funziona bene, dovrebbe disegnare immagini di x sullo schermo. Questo driver usa il driver tdfx del kernel per il framebuffer per riprodurre filmati con accelerazione YUV.

    Ti serve un kernel con supporto per tdfxfb e ricompilare con. Ti serve un kernel 2. Passa --enable-tdfxfb a configure per compilare il driver di uscita video e compila il module del kernel con le istruzioni seguenti. Se tutto funziona bene, dovrebbe fornire alcune informazioni utili. Se hai un'implementazione di X11 senza xv, OpenGL è una valida alternativa. Sfortunatamente non tutti i driver supportano questa caratteristica.

    XFree86 DRI 4. Devi impostare una variabile d'ambiente perlomeno con nVidia :. Ci sono valanghe di programmi che la utilizzano, come Doom, Quake, etc. MPlayer ne include un driver facilmente utilizzabile.

    La renderizzazione è molto pesante per la CPU, specialmente usando AA-on-X usando aalib su X , ed è più leggera su una console standard, senza framebuffer. Usa l'opzione -framedrop se il tuo computer non è abbastanza veloce da renderizzare tutti i fotogrammi! Riproducendo su un terminale, avrai migliore velocità e qualità usando il driver Linux, non ncurses -aadriver linux. Non è dissimile dalla famosa libreria AAlib. Le differenze rispetto ad AAlib sono le seguenti:.

    Ma libcaca ha anche le seguenti limitazioni:. Usa l'opzione -framedrop se il tuo computer non è abbastanza veloce per renderizzare tutti i fotogrammi. Un altro vantaggio di questo driver è che cerca di attivare l'uscita TV. Dual-Controller Designs. VBE 3. This has the limitation of preventing simultaneous use of the independent controllers, but allows applications released before VBE 3.

    The VBE Function 00h Return Controller Information returns the combined information of both controllers, including the combined list of available modes.

    Re: Scaricare (alla svelta) real audio da Radio

    When the application selects a mode, the appropriate controller is activated. Each of the remaining VBE functions then operates on the active controller. Puoi riuscire a guardare film anche se Linux non riconosce il tuo hardware grafico.

    Questo driver chiama la funzione int 10h percui non è un emulatore - fa riferimento a cose reali del BIOS reale in modalità reale attualmente in modalità vm Per abilitare questa funzionalità devi specificare tutte le opzioni per il tuo monitor. Non usare questo driver con GCC 2. Non funzionerà! In modalità dga puoi abilitare il doppio buffering con l'opzione -double.

    Nota: puoi omettere questi parametri per abilitare l' auto-rilevazione della modalità dga. Per cui se hai questo problema - usa sempre il driver VESA dalla modalità testo. Altrimenti verrà comunque attivata la modalità testo 03 e dovrai riavviare il tuo computer. Spesso dopo aver dismesso il driver VESA ottieni uno schermo nero. Da evitare se possibile. Uscita su X11 utilizza l'estensione della memoria condivisa , senza alcuna accelerazione hardware.

    La maggior parte delle schede gestisce un ridimensionamento hardware, usa per queste l'uscita -vo xv , oppure -vo xmga per le schede Matrox. Il problema è che i driver di molte schede non supportano l'accelerazione hardware sulla seconda uscita o TV.

    In questi casi torna utile questo driver, ma ti serve una CPU potente per effettuare il ridimensionamento software. Il ridimensionamento software è molto lento, ti conviene piuttosto cambiare la modalità video. E' molto facile. Se hai XFree86 4. Passerà alla risoluzione che meglio si adatta al tuo film. Se non lo fa:. With XFree86 3.

    Se non trovi le modalità che hai aggiunto, controlla l'emissione di XFree Alcuni driver non possono usare dei pixelclock che servono per modalità a bassa risoluzione.

    E' anche molto portabile. Non fornisce un'interfaccia a basso livello a cose conosciute come server grafici non voglio entrare in competizione con il gruppo di X11 per le modifiche alla modalità grafica. Per es. Puoi usare un driver di uscita video a sé stante: -vo xvidix. Nota che, visto che accede direttamente all'hardware e oltrepassa il driver X, le immagini memorizzate nella memoria della scheda video possono venir corrotte. Puoi evitarlo limitando la dimensione della memoria video usata da X con l'opzine "VideoRam" nella sezione device di XF86Config.

    Dovresti impostare tale opzione alla quantità di memoria della tua scheda meno 4MB. Questo richiede per la maggior parte delle schede un framebuffer inizializzato e funzionante altrimenti incasinerai solamente lo schermo , e otterrai un effetto simile a -vo mga o -vo fbdev.

    Le schede nVidia tuttavia sono in grado di emettere video completamente grafico su vere console di testo. Per evitare il testo sui bordi e il cursore lampeggiante, prova qualcosa tipo.

    D'altro canto, -colorkey 0 dovrebbe mostrarti il video sullo "sfondo", anche se questo dipende dal fatto che colorkey funzioni bene o no. La maggior parte dei codec video e audio è supportata nativamente attraverso la libreria libavcodec del progetto FFmpeg. Per quei formati per i quali nessun decoder sia stato ancora implementato, MPlayer dipende dal supporto dei codec binari.

    La combinazione del software di decriptazione del CSS , di codec di Windows, l'implementazione dei codec coperti dai brevetti software , e della GPL ha messo MPlayer, pienamente funzionante, nella cerchia legale condivisa da tutti i media player open source.

    Insieme a Mplayer viene fornito l'encoder di film MEncoder. Altri progetti. Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.